Fitch taglia il rating di Cipro

L'agenzia pone rating a B- con outlook negativo ed evidenzia gli aspetti negativi del piano di salvataggio Ue-Fmi

di , pubblicato il

Fitch, dopo aver valutato i possibili effetti del piano di salvataggio Ue-Fmi, ha fornito le sue valutazioni sul merito creditizio di Cipro. L’agenzia ha tagliato a B- da il rating dell’isola mediterranea ponendo un outlook negativo. La valutazione riflette l’elevata incertezza sull’economia cipriota a causa degli alti rischi nell’attuazione del programma e della ristrutturazione dell’industria bancaria, recita il report di Fitch. Gli aiuti internazionali miglioreranno il profilo di liquidità e di solvibilità del debito sovrano ma il rischio è sempre quello di un deterioramento della situazione economica con la possibilità che si scateni una fuga dei capitali. Infine Fitch rileva che la situazione di Cipro non  produrrà colpi di coda per la stabilità dell’Eurozona.

Argomenti: