Finanza: ecco le 8 professioni più ricercate nei prossimi anni

La classifica degli 8 mestieri del futuro: ecco quali saranno le professioni più ricercate nei prossimi anni nel campo della finanza.

di , pubblicato il
La classifica degli 8 mestieri del futuro: ecco quali saranno le professioni più ricercate nei prossimi anni nel campo della finanza.

Quali saranno le professioni più ricercate nei prossimi anni nel campo della finanza? Scopriamolo citando una ricerca di Kelly Services, un’azienda conosciuta in tutto il mondo per il suo servizio di consulenza riguardante le risorse umane. I settori presi in esame da Kelly Services sono quello assicurativo, banking e finance. Ne è risultata una classifica degli 8 mestieri del futuro in un campo che, negli ultimi tempi, ha recuperato rispetto alla crisi vissuta negli anni precedenti, a causa soprattutto della depressione finanziaria vissuta dall’economia mondiale.

Finance

  • Consolidation & Reporting Manager: laurea in materie economiche, stipendio tra i 60 e 70 mila euro;
  • Controller: competenze economiche e contabili, stipendio tra i 25 e 30 mila euro;
  • Credit specialist: laurea in materie economiche, stipendio tra i 30 e 40 mila euro;
  • Accountant: laurea in economia, stipendio tra i 26 e 30 mila euro.

Banking

  • Asset Management e Wealth Management: studi economici e capacità relazionali, stipendio tra i 40 e 100 mila euro;
  • Gestori Corporate: studi economici – finanziari (focus settore bancario), stipendio tra i 40 e 75 mila euro.

Settore assicurativo

  • Claims Role: studi economici o giurisprudenziali, stipendio tra i 30 e 40 mila euro;
  • Underwriting Role: studi economici o giurisprudenziali, stipendio tra i 30 e 40 mila euro.

Le opportunità di guadagno più significative, come abbiamo visto dall’elenco qui sopra, arrivano dal settore bancario, dove si possono raggiungere stipendi ben oltre superiori ai 50 mila euro. A seconda dell’esperienza accumulata negli anni, si può staccare un assegno annuale da 100 mila euro, qualora si abbiano conoscenze approfondite nell’Asset Management e Wealth Management. Sostanzialmente, i clienti richiedono a figure professioniste di occuparsi della gestione del proprio patrimonio, garantendo inoltre la propria consulenza sulla gestione del portafoglio. Nell’analisi proposta da Kelly Services, la professione meno remunerativa sarebbe quella dell’Accountant.

Siamo nel settore Finance, dove per accountant viene indicata la figura del contabile di un azienda, il quale deve registrare tutte le transazioni economiche.

Leggi anche: I nuovi schiavi 2.0 nell’era del turbocapitalismo: i lavori meno pagati

Le 10 aziende dove i dipendenti lavorano meglio: il lavoro dei sogni esiste?

Argomenti: ,