Fed: da oggi Basilea III vale anche per le banche USA

La banca centrale approva all'unanimità una riforma che dovrebbe entrare a pieno regime nel 2015. Ora si attende l'ok della vigilanza bancaria

di Carlo Robino, pubblicato il
La banca centrale approva all'unanimità una riforma che dovrebbe entrare a pieno regime nel 2015. Ora si attende l'ok della vigilanza bancaria

La Federal Reserve ha deciso di uniformare le banche USA agli standard internazionali richiesti da Basilea III. Oggi il board della banca centrale statunitense ha approvato all’unanimità un testo di riforma che verrà adottato entro gennaio dalle banche di maggiori dimensioni ed entro il 2015 per gli altri istituti. Fra i punti salienti delle nuove misure i limiti sull’entita’ del capitale che potra’ essere distribuito dalla grandi banche e dei bonus che potra’ distribuire qualora non sia in grado di rispettare gli standard previsti da Basilea III. La Fed invece ha rinunciato ad inserire una norma che avrebbe previsto una capitalizzazione più massiccia come forma di assicurazione contro gli asset piu’ rischiosi, quali ad esempio i mutui subprime. In ogni caso, come spiegato dai propri rappresentati, la Fed oggi “è molto vicina” a completare una proposta che scoraggerebbe l’utilizzo imprudente della leva finanziaria da parte dei grandi instituti finanziari. A questo punto per la piena efficacia della proposta si attende il via  libera delle altre due autorità di vigilanza bancaria ovvero l’ Office of the Comptroller of the Currency e la Federal Deposit Insurance Company.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia USA