Emergenza roghi, già non se ne parla più: il prof. Angelo Genovese spiega cosa sta accadendo

L’emergenza roghi, soprattutto nel Sud, è davvero poco chiara. Angelo Genovese, docente in Tutela Ambientale, cerca di chiarire qualche punto.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
L’emergenza roghi, soprattutto nel Sud, è davvero poco chiara. Angelo Genovese, docente in Tutela Ambientale, cerca di chiarire qualche punto.

La questione dell’emergenza roghi è davvero complessa e gli interessi sono variegati. Difficile orientarsi. Gli elementi che sembrano essere stati appurati sono di vario genere. Innanzitutto, soprattutto nel Meridione, una connivenza tra grande imprenditoria, criminalità organizzata e politica locale. C’è poi una questione economica di carattere nazionale: gli ultimi governi hanno ‘privatizzato’ le emergenze in nome della spending review e hanno di fatto cancellato la Forestale – risparmiando sulla pelle delle persone; lo Stato non possiede mezzi sufficienti per l’emergenza incendi e subappalta ai privati: un Canadair costa anche 2mila euro all’ora e gli interessi, alle spalle di un’emergenza di questo tipo, sono enormi – il giro d’affari è gigantesco e sembra di sentire nelle orecchie le risate degli imprenditori quando un terremoto distrugge decine di paesi (e uccide decine di persone) e si apre la corsa alla ‘ricostruzione’.

Infine, la questione ambientale in senso stretto. Cosa si è bruciato, in alcune zone, e perché.

Due approfondimenti – Emergenza roghi, i morti si conteranno in autunno: perché il governo dovrebbe intervenire subitoperché è una gallina dalle uova d’oro: ecco chi ci guadagna (e guadagnerà).

Il prof. Angelo Genovese risponde sull’emergenza roghi

Le domande che sono state poste ad Angelo Genovese, professore in Tutela Ambientale all’Università Federico II di Napoli, si incentrano sui seguenti temi:

  1. Come sono stati messi in atto i roghi?
  2. Quali sono le responsabilità degli enti locali e dello Sato centrale nel ‘determinare’ questo tipo di catastrofe ambientale?
  3. Chi è che ne trae giovamento?
  4. Come può il popolo riuscire a determinare le scelte che riguardano l’ambiente, dunque la propria vita e il proprio futuro?

Insomma, prima che non se ne parli più – e già se ne parla molto di meno dell’emergenza roghi – e prima che si avviino i grandi affari di imprenditoria, politica e criminalità, ecco la video-intervista al professore Angelo Genovese. Ringraziamo l’Ex OPG Occupato – Je so’ pazzo per aver reso disponibile questa risorsa.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi economica Italia, Economia Italia, Inchieste Politiche, Politica, Politica italiana

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.