Elon Musk: SpaceX rischia il fallimento. Ecco cosa sta succedendo

La crisi della produzione di Raptor è molto peggiore di quanto sembrava, ed Elon Musk teme la bancarotta di SpaceX.

di , pubblicato il
Musk e l'errore sulle tasse

Elon Musk è arrabbiato per la mancanza di progressi compiuti da SpaceX nello sviluppo dei motori Raptor che alimentano il suo razzo Starship, e, in una lettera ai suoi dipendenti, ha mansionato lo spettro della bancarotta. Una copia di questa mail è stata ottenuta dalla CNBC. Ecco cosa sta succedendo.

Elon Musk ha detto che SpaceX rischia il fallimento

Nella lettera che Elon Musk ha inviato ai suoi dipendenti si legge quanto segue: “La crisi della produzione di Raptor è molto peggiore di quanto sembrava poche settimane fa”.

“Siamo di fronte a un rischio reale di bancarotta se non possiamo raggiungere una tariffa di volo della nave stellare di almeno una volta ogni due settimane l’anno prossimo”.

Ma cos’è starship?

Starship è l’enorme razzo di nuova generazione che SpaceX sta sviluppando per lanciare merci e persone in missioni sulla luna e su Marte.

Elon Musk il 17 novembre ha dichiarato che SpaceX “spera di lanciare” il primo volo orbitale Starship a gennaio o febbraio 2022, in attesa dell’approvazione normativa da parte della FAA e della disponibilità tecnica. Ma per passare ai lanci orbitali, i prototipi di razzi avranno bisogno di ben 39 motori Raptor ciascuno, i quali, però, non funzionano come dovrebbero.

SpaceX, infatti, vuole che Starship sia completamente riutilizzabile, ma, ad oggi, i razzi Falcon 9 lo sono solo parzialmente. Il prototipo può regolarmente atterrare e rilanciare i booster ma non la parte superiore del razzo.

iIl Patron di Tesla anche che aveva intenzione di prendersi una pausa dalla lunga vacanza del Ringraziamento. Ma, dopo aver scoperto la situazione del Raptor, intende riprendere il suo lavoro fin da subito.

“Abbiamo bisogno di tutte le mani sul ponte per riprenderci da quello che è, francamente, un disastro”, ha scritto Musk.

 

Articoli correlati

Argomenti: