Elezioni comunali Roma 2013: ballottaggio semi-deserto. Le prime proiezioni

Seggi aperti oggi fino alle 15, affluenza in picchiata: astensionismo generalizzato in tutta Italia. Ad Afragola nel napoletano minacce contro chi va a votare

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Seggi aperti oggi fino alle 15, affluenza in picchiata: astensionismo generalizzato in tutta Italia. Ad Afragola nel napoletano minacce contro chi va a votare

Oggi, lunedì 10 giugno 2013, i seggi resteranno aperti fino alle ore 15 per il ballottaggio delle elezioni comunali a Roma e in altri 66 Comuni (di cui 11 capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo). Si vota ancora oggi anche in Sicilia per il primo turno delle amministrative in 142 comuni siciliani, di cui 4 capoluoghi di provincia (Catania, Messina, Ragusa e Siracusa).

Affluenza ballottaggio elezioni comunali:  percentuali città per città

Nell’ultima rilevazione di  ieri sera, in concomitanza con la chiusura dei seggi, ovvero intorno alle 22, aveva votato quasi il 33% dei cittadini romani, -9% rispetto al primo turno. La media generale dei Comuni interessati ha fatto registrare il 37% dei votanti, ovvero quasi 10 punti percentuali in meno rispetto a due settimane fa. Questi la situazione e i dati dell’affluenza negli 11 capoluoghi interessati al ballottaggio alle ore 22 di ieri: ROMA 32,30% (risultati al primo turno: Ignazio Marino 42,60% Gianni Alemanno 30,27% ) ANCONA 27,48 (Risultati al primo turno: Valeria Mancinelli 37,65%, Italo D’Angelo 20,52); AVELLINO (Risultati al primo turno: Paolo Foti 25,31 Costantino Preziosi 23,03%); 37,54 BARLETTA 31,27 (Risultati al primo turno: Pasquale Cascella 43,68% Giovanni Alfarano 26,88 ); BRESCIA 43,68 (Risultati al primo turno: Emilio Del Bono 38,06% Adriano Paroli 38,00); IGLESIAS 35,61 (Risultati al primo turno: E.Agostino Gariazzo 49,52% Gian Marco Eltrudis 45,53%) IMPERIA 36,98 (Risultati al primo turno: Carlo Capacci 46,83% Erminio Annoni 28,20); LODI 40,90 (Risultati al primo turno: Simone Uggetti 43,30% Giuliana Cominetti 34,48%) SIENA 40,49 (Risultati al primo turno: Bruno Valentini 39,54% Eugenio Neri 23,37%); TREVISO 41,92 (Risultati al primo turno: Giovanni Manildo 42,53% Giancarlo Gentilini 34,82%); VITERBO 33,64 (Risultati al primo turno: Leonardo Michelini 35,85% Giulio Marini 25,17%).  

Ballottaggio e astensionismo: perché i cittadini non vanno a votare per il futuro sindaco

Un dato generale appare già evidente: la conferma, in forma anche più grave rispetto al primo turno, dell’astensionismo. E questa volta nella capitale non c’è il derby a cui dare la colpa: il campionato è finito ma molti romani continuano a non andare a votare per il sindaco. L’astensionismo è sintomatico ma viene da chiedersi se sia una scelta  consapevole  oppure una semplice conseguenza della perdita di fiducia e del distacco tra politica ed elettori. Un segnale emblematico verso la prima ipotesi arriva da Napoli: sui muri del quartiere  “Salicelle” di Afragola, nella notte qualcuno ha impresso scritte intimidatorie per minacciare chi si reca alle urne.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica