Disoccupazione ad aprile in deciso calo in Italia, ma le buone notizie non riguardano i giovani

Tasso di disoccupazione in calo dello 0,4% all'11,1% in aprile. Lo dicono gli ultimi dati Istat, che segnalano la creazione di 94.000 posti di lavoro nel mese.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il
Tasso di disoccupazione in calo dello 0,4% all'11,1% in aprile. Lo dicono gli ultimi dati Istat, che segnalano la creazione di 94.000 posti di lavoro nel mese.

Il tasso di disoccupazione in Italia risulta sceso ad aprile all’11,1% dall’11,5% di marzo (dato rivisto dall’11,7% della stima preliminare), il dato più basso dall settembre del 2012. Era all’11,7% nello stesso mese del 2016. Rispetto a marzo, il numero dei disoccupati è sceso di 106.000 unità (-3,5%) e di 146.000 su base annua (-4,8%). Il numero degli occupati nel mese è salito di 94.000 unità. Sono i dati appena pubblicati dell’Istat, che si rivelano più positivi delle attese, dopo quelli deludenti di marzo. (Leggi anche: Disoccupazione a marzo torna a crescere).

Il calo maggiore dei disoccupati si è registrato tra gli over 50 anni (-39.000 unità) e nella fascia di età 35-49 anni (-38.000), mentre tra i 25-34 anni è stato di appena 19.000 unità e tra gli under 25 di 10.000. In crescita tra questi ultimi gli inattivi di 25.000 unità, così come tra i 35-49 anni (+23.000), mentre scendono di 30.000 unità tra gli over 50.

Altro dato positivo riguarda nel complesso l’occupazione, ma la situazione appare molto contrastante per fasce di età. Il numero degli occupati arretra di 18.000 unità tra gli under 25 e di 6.000 tra i 35-49 anni, mentre avanza di 16.000 tra i lavoratori di età 35-49 anni e di ben 101.000 unità tra gli over 50.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi economica Italia, Economia Italia, Famiglie, Indicatori economici italiani

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.