Dijsselbloem come Oscar Giannino: master inventato sul curriculum

E se il vizietto all’italiana fosse europeo? Il presidente del'Eurogruppo parla di errore di traduzione ma oramai lo scandalo è scoppiato

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
E se il vizietto all’italiana fosse europeo? Il presidente del'Eurogruppo parla di errore di traduzione ma oramai lo scandalo è scoppiato

Dijsselbloem come Oscar Giannino: quella del politico olandese a capo dell’Eurogruppo ricalca la vicenda del master che ha visto coinvolto Oscar Giannino durante le elezioni politiche in Italia. La Cork University ha confermato all’Irish Independent che Jeroen Dijsselbloem non ha mai ottenuto presso quell’ateneo il Master of Arts (MA) in Business Economics. Non solo: un simile master non è incluso nell’offerta dei corsi. Proprio come nel caso che ha portato alle dimissioni di Giannino, qualche fondamento di verità c’è: Dijsselbloem avrebbe compiuto delle ricerche presso l’Università di Cork. Ma si tratterebbe di lavori sul “Food Business” della durata di un paio di mesi. Il tutto però è stato gonfiato nel suo cv fino a diventare un master. Dijsselbloem si è difeso parlando di un “un errore di traduzione”. Ma questa potrebbe essere la goccia che farà traboccare il vaso contribuendo a fargli perdere credibilità, dopo la poco onorevole proposta del prelievo forzoso dai depositi delle banche di Cipro. In Commissione europea si fanno sempre più consistenti le voci di un possibile ritorno del suo predecessore Jean-Claude Juncker.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica