DEF, reddito di cittadinanza e superamento Fornero rinviati: ecco le priorità di M5S e Lega

Nel Documento di Economia e Finanza non è previsto alcun riferimento esplicito alla misura, si registra l'assenza anche della flat tax.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Nel Documento di Economia e Finanza non è previsto alcun riferimento esplicito alla misura, si registra l'assenza anche della flat tax.

Il Documento di Economia e Finanza approderà alle due camere del Parlamento. Nel testo, stando alle ultime indiscrezioni giornalistiche fornite dall’agenzia Adnkronos, non dovrebbero comparire né il reddito di cittadinanza né provvedimenti funzionali al superamento della legge Fornero, nonostante siano due dei cavalli di battaglia del Movimento 5 Stelle e Lega Nord. Al momento, le priorità sono altre. Tra queste, si annoverano il blocco dell’aumento dell’Iva a partire dal 2019, la rimodulazione del rapporto deficit/Pil con un rinvio al 2020 del pareggio di bilancio.

Le assenze pesanti

Il reddito di cittadinanza? Può aspettare. Nel Documento di Economia e Finanza non è previsto alcun riferimento esplicito alla misura per cui il Movimento 5 Stelle ha guadagnato enorme popolarità nelle regioni del Sud Italia, dove le percentuali di voto attestate al M5S sono state nettamente più alte rispetto a quelle conquistate dal Movimento al Nord e in numerose zone del Centro Italia. Oltre al reddito di cittadinanza, non ci saranno nemmeno le modifiche da apportare alla legge Fornero. Evidentemente, per un intervento come quota 100 i tempi non sono ancora maturi, vista la complessità del tema previdenziale.

Di recente, si è parlato diffusamente del paletto anagrafico che potrebbe presentare quota 100, rendendo la misura meno appetibile rispetto a quella prevista originariamente e che tanti consensi aveva ottenuto tra i lavoratori. Con ogni probabilità, se ci sarà un intervento atto a superare l’attuale sistema previdenziale, si dovrà attendere la manovra di autunno, in occasione dell’approvazione della Legge di Bilancio per il prossimo anno.

Leggi anche: Di Maio rottama il Jobs act: ecco cosa cambia con il nuovo governo

Dov’è la flat tax

Oltre al reddito di cittadinanza e alle eventuali modifiche inerenti la legge Fornero, si registra l’assenza anche della flat tax, simbolo della campagna elettorale della coalizione di Centrodestra e più volte menzionata negli ultimi giorni (ne abbiamo parlato in un approfondimento riguardante le partite Iva).

Leggi anche: Salvini a tutto campo: partite Iva e pensioni, ecco cosa farà il governo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Politica, Politica italiana