Da zona arancione a gialla e il sogno della fascia bianca: le Regioni verso il cambio colore

Chi spera nel passaggio alla zona gialla dal 31 gennaio e il sogno della zona bianca.

di , pubblicato il
Regioni a rischio alto 1 marzo

Che cosa cambierà per le regioni italiane da domenica 31 gennaio? Quali sono candidate al cambio colore? Attualmente sono 14 le Regioni arancioni, a cui si sono aggiunte il 24 gennaio la Sardegna e la Lombardia. In giallo ci sono Campania, Toscana, Provincia di Trento, Basilicata e Molise mentre nella zona rossa Sicilia a provincia di Bolzano. 

Cambio fascia da domenica prossima

Il prossimo monitoraggio arriverà il 29 gennaio e farà riferimento ai dati dal 18 al 24 gennaio con un aggiornamento fino al 27 gennaio. Le carte in tavola potrebbero cambiare per molte regioni che da domenica potranno tornare in fascia gialla. A sperare in particolare sono Veneto e Liguria. Il Veneto si trova in zona arancione dall’11 gennaio e quindi dovrebbe passare alla zona gialla quasi per certo. Anche le Marche dovrebbero passare in zona gialla da domenica 31 gennaio mentre preoccupano ancora i dati di Puglia e Umbria, che addirittura potrebbero passare in zona rossa, anche se nulla al momento è certo. Per le altre, il quadro è in miglioramento, dunque oltre a Veneto, Liguria e Marche, a passare o sperare nel passaggio in giallo ci sono anche l’Emilia Romagna, il Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Valle D’Aosta, Abruzzo, Lazio e Calabria. 

Il sogno della zona bianca

Per quanto riguarda la Sicilia, la regione dovrebbe uscire dalla zona rossa e passare ad arancione mentre per la provincia di Bolzano, dovrebbero arrivare nuove restrizioni che prevedono la chiusura di bar e ristoranti. 

La Lombardia e la Sardegna, passate a zona arancione dal 24 gennaio, resteranno in questa fascia fino al 7 febbraio. 

Per quanto riguarda la zona bianca, per ora è un miraggio per tutte le regioni. Per sperare nella fascia migliore in assoluto, dove possono anche riaprire palestre e cinema, servono requisiti stringenti che a cui  oggi solo la Basilicata sembra avvicinarsi: sono stati segnalati 96 casi settimanali e quindi si avvicina al limite di 50.

Vedi anche: Le Regioni che mirano al cambio colore dal 31 gennaio

[email protected]

Argomenti: ,