Crollano le vendite al dettaglio in Spagna: -10,9% in un anno

L'economia spagnola cade sempre più velocemente: mai così in basso le vendite al dettaglio

di Enzo Lecci, pubblicato il
L'economia spagnola cade sempre più velocemente: mai così in basso le vendite al dettaglio

L’indice che misura le vendite al dettaglio è uno degli indicatori più affidabili e meglio rappresentativi sullo stato di salute di una data economia. Non a caso, infatti, da quando è iniziata la crisi economica, i cali delle vendite al dettaglio nei vari paesi sono stati proporzionali a quello che è il livello di incidenza della crisi in quello specifico paese. In base a questo ragionamento, quindi, non dovrebbe stupire più di tanto la maxi flessione che hanno fatto registrare le vendite al dettaglio spagnole nel mese di settembre: -10,9% rispetto a un anno fa.  

Vendite al dettaglio Spagna: flessione a doppia cifra

Eppure il dato fa paura perchè per la prima volta, la flessione delle vendite al dettaglio è a doppia cifra dopo il -2% del mese di agosto. Chiaramente un simile calo non si era mai visto nell’economia spagnola. L’istituto di statistica iberico, infatti, ha fatto notare che la flessione delle vendite al dettaglio non è mai stata così accentuata dal 2004, ossia da quando sono iniziate le serie storiche. Inutile dire che con un’economia caratterizzata da un tasso di disoccupazione che ha sfondato il muro del 25%, le vendite al dettaglio non potrebbero avere un andamento diverso.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi Spagna

I commenti sono chiusi.