Crolla il mercato auto in Spagna, mentre tornano gli incentivi

In Spagna tornano gli incentivi per l'acquisto di auto ma basteranno?

di Enzo Lecci, pubblicato il
In Spagna tornano gli incentivi per l'acquisto di auto ma basteranno?

Effetto crisi sul mercato auto spagnolo che nel mese di settembre ha messo a segno una delle peggiori performance di tutti i tempi. Secondo quanto reso noto  dall’Associazione del settore Anfac, nel mese di settembre la auto vendute in Spagna sono state pari a 35.136 unita’, il 36,8% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La forte flessione delle vendite di auto in Spagna è uno degli effetti della crisi economica che sta affiggendo il paese. Con una disoccupazione a livelli record e una spinta recessiva che non si allenterà nel prossimo anno è davvero difficile immaginare come il segmento auto possa riprendersi.  

Incentivi acquisto auto in Spagna: basterà il loro ritorno?

Per cercare di rilanciare il comparto il governo conservatore, artefice la scorsa settimana di una nuova manovra di austerità che andrà a dimagrire le tasche degli spagnoli, ha dato il suo via libera a un piano di incentivi, il cosiddetto piano Pive che entra in vigore a partire da oggi. Secondo le previsioni dell’esecutivo iberico il 65% delle auto vendute in Spagna dovrebbe beneficiare del piano. Ricordiamo che la nuova flessione del mercato auto spagnolo trasformerà il 2012 nell’anno peggiore di tutti i tempi dopo che già nello scorso anno il mercato auto iberico era sceso al livello più basso del 1993.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economie Europa

I commenti sono chiusi.