Crisi economica: anche la Francia piange

Il governo francese prova a lanciare un piano per evitare che si moltiplichino i fallimenti aziendali

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il governo francese prova a lanciare un piano per evitare che si moltiplichino i fallimenti aziendali

La crisi che sta tenendo con il fiato sospeso l’Italia, non manca di far sentire le sue ripercussioni anche in paesi che, fino a pochi anni fa, potevano essere considerati al sicuro. Stiamo parlando della Francia, paese che si scopre in piena crisi economica, dopo essere stata considerata,  per lungo tempo, insieme alla Germania, la locomotiva dell’Europa. Invece il recente calo dei consumi e le spinte recessive che stanno interessando l’Europa, hanno fatto scoprire Parigi decisamente vulnerabile. Dinanzi alla crescita dei problemi economici, il ministero dell’Economia parigino ha deciso di varare politiche per aiutare le tante aziende in difficoltà. Non ha usato mezze parole il ministro dell’Economia francese, per il quale la Francia è in piena emergenza. L’idea del governo francese è quella di utilizzare i servizi locali per creare dei tavoli di concertazione tra tutte le parti coinvolte, dai creditori, agli investitori, alla banche, in modo tale da individuare la migliore strada d’utilizzo degli aiuti messi a disposizione della Stato.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economie Europa, Francia