Costi e cachet del Festival di Sanremo 2018: cosa cambia rispetto allo scorso anno

Il cachet di Baglioni, Hunzicker e Favino: quanto guadagnano i tre conduttori di Sanremo con la crisi nel settore dello spettacolo.

di , pubblicato il
Il cachet di Baglioni, Hunzicker e Favino: quanto guadagnano i tre conduttori di Sanremo con la crisi nel settore dello spettacolo.

A meno di un mese dall’inizio del Festival di Sanremo 2018 si conoscono le prime cifre sui cachet del direttore artistico Claudio Baglioni e dei due conduttori dell’edizione di quest’anno, Michelle Hunzicker e Pierfrancesco Favino, protagonisti nella giornata di ieri della conferenza stampa di presentazione della kermesse sanremese. Non mancano le novità per quanto riguarda il programma del Festival, per cui sono stati annunciati i primi tre ospiti internazionali: Liam Gallagher, Sting e Laura Pausini. Per i tre, la parola d’ordine è “omaggio”, da rendere all’Italia. Naturalmente con una canzone.

Il cachet di Baglioni, Hunzicker e Favino

Claudio Baglioni, nominato direttore artistico del Festival di Sanremo 2018, percepirà circa 600 mila euro, una cifra di poco inferiore a quella percepita lo scorso anno da Carlo Conti, che guadagnò invece 650 mila sia per la co-conduzione insieme a Maria De Filippi che per la direzione artistica. Sia Baglioni che Conti hanno conosciuto la fase di austerity introdotta dalla Rai negli anni scorsi, di fronte alla crisi economica che ha colpito l’Unione Europea ed il settore dello spettacolo e dei media televisivi. Le cifre attuali non sono nemmeno lontanamente paragonabili con quelle che circolavano fino a qualche anno fa, quando sul palco c’erano Pippo Baudo e Gianni Morandi, tanto per citare due conduttori che hanno fatto la storia del Festival.

Si aggira intorno ai 400 mila euro il cachet di Michelle Hunzicker, mentre quello del co-conduttore Pierfrancesco Favino corrisponde a 300 mila euro. Le indiscrezioni sono state riportate dai maggiori quotidiani nazionali.

Il direttore generale di Rai Uno Angelo Teodoli è poi intervenuto sui costi complessivi sostenuti fino a questo momento per l’organizzazione del nuovo Festival di Sanremo, stimandoli in 16 milioni di euro.

Teodoli ha voluto poi rimarcare il dato sui ricavi pubblicitari, arrivati a 25 milioni di euro, rispetto ai 26 milioni complessivi della passata edizione, quando ancora manca un mese alla prima serata della manifestazione canora.

Leggi anche: Biglietti Festival di Sanremo 2018: ultime news ticket, abbonamenti e prezzi

Canone Rai, Piersilvio Berlusconi: basta pubblicità. E se togliessimo la tassa?

Argomenti: , ,