Coronavirus, l’incidenza di contagi ogni 100 mila abitanti regione per regione

Le Regioni che hanno una più alta frequenza di contagi di coronavirus.

di , pubblicato il
Coronavirus, incidenza contagi ogni 100mila abitanti regione per regione

Uno degli indicatori utilizzati per identificare un’area gialla, arancione e rossa è l’incidenza di contagi da Covid-19 ogni 100 mila abitanti. Al momento, se si prende in considerazione il periodo che va dal 26 ottobre all’8 novembre, la media nazionale è pari a 648 persone contagiate ogni 100 mila, un dato nettamente superiore rispetto a quello fatto registrare nel periodo compreso tra il 19 ottobre e il 1° novembre, quando il numero aveva raggiunto la cifra pari a 523. A seguire, il dettaglio regione per regione dell’incidenza di persone contagiate.

L’incidenza di contagi regione per regione

La classifica delle regioni e province autonome di Trento e Bolzano riguardo all’incidenza di contagi da coronavirus ogni 100 mila abitanti:

 

  • Provincia autonoma di Bolzano: 1.240 casi ogni centomila abitanti

  • Valle d’Aosta: 1.236 casi ogni centomila abitanti

  • Lombardia: 1.095 casi ogni centomila abitanti

  • Piemonte: 965 casi ogni centomila abitanti

  • Umbria: 848 casi ogni centomila abitanti

  • Liguria: 840 casi ogni centomila abitanti

  • Veneto: 752 casi ogni centomila abitanti

  • Campania: 733 casi ogni centomila abitanti

  • Provincia autonoma di Trento: 579 casi ogni centomila abitanti

  • Emilia Romagna: 551 casi ogni centomila abitanti

  • Abruzzo: 548 casi ogni centomila abitanti

  • Toscana: 507 casi ogni centomila abitanti

  • Friuli Venezia Giulia: 476 casi ogni centomila abitanti

  • Lazio: 475 casi ogni centomila abitanti

  • Marche: 439 casi ogni centomila abitanti

  • Molise: 395 casi ogni centomila abitanti

  • Basilicata: 369 casi ogni centomila abitanti

  • Puglia: 314 casi ogni centomila abitanti

  • Sicilia: 276 casi ogni centomila abitanti

  • Calabria: 185 casi ogni centomila abitanti

  • Sardegna: 170 casi ogni centomila abitanti

Record per la provincia di Bolzano

Il record spetta dunque alla Provincia autonoma di Bolzano, con oltre 1.200 casi ogni centomila abitanti. Il dato della provincia altoatesina supera di poco quello della Valle d’Aosta, con cui condivide lo stesso colore di area a rischio (rosso). Al terzo posto la Lombardia, che per numero di casi e di vittime rimane comunque la regione italiana più colpita anche durante la seconda ondata.

Agli antipodi ci sono invece Calabria e Sardegna, rispettivamente al penultimo e ultimo posto, con meno di 200 casi ogni centomila abitanti, anche se il destino delle due regioni è opposto: la prima è in zona rossa, la seconda tra le poche a restare in zona gialla.

Vedi anche: Coronavirus e i luoghi super diffusori, dove ci si contagia di più e di meno

[email protected]

Argomenti: ,