Coronavirus e nuove regole: che cosa si può fare e cosa no

Nuove regole e limiti dal 19 ottobre, che cosa è possibile fare e cosa no a partire da oggi?

di , pubblicato il
coronavirus regole dpcm

Con il nuovo Dpcm del 19 ottobre, si dovranno rispettare nuove regole alla luce dei contagi in aumento che rischiano di far chiudere tutto nuovamente, come accaduto a marzo. Per evitare nuovi lockdown è importante rispettare le norme. Cosa si può fare e cosa no? 

Il coprifuoco, le cene e le consumazioni 

Dalle ore 21 scatterà il coprifuoco e i sindaci delle città avranno la facoltà di chiudere piazze e strade urbane per evitare assembramenti. Non sarà poi possibile organizzare cene al ristorante dopo la mezzanotte. Tutte le attività di bar, locali, ristoranti, gelaterie, pasticcerie dovranno tenere chiuso da mezzanotte alle cinque del mattino. Sarà anche vietato organizzare cene ai tavoli con più di 6 persone. Nei locali, dove non è possibile la consumazione al tavolo, l’attività sarà consentita dalle 5 alle 18 mentre le consegne da asporto saranno sempre permesse fino alle 24 con divieto di consumazione sul posto. 

Quali sono le modalità di svolgimento delle lezioni, si possono organizzare convegni e cerimonie?

Le scuole secondarie dovranno organizzare forme flessibili di didattica, con il ricorso alle attività digitali e l’intervento per gli orari di ingresso e uscita con possibilità di turni pomeridiani. Le attività per le scuole di primo grado continua a svolgersi in presenza. Saranno sospese tutte le attività legate a convegni e congressi, sono consentite le cerimonie pubbliche che dovranno svolgersi seguendo i protocolli e le linee guida. Saranno vietate anche le sagre e fiere di comunità mentre restano permesse quelle di interesse nazionale 

Continuano ad essere permessi gli sport individuali e di squadra riconosciuti dal Coni, con massimo 200 spettatori al chiuso e mille all’aperto. Sono invece vietate le partite di calcetto amatoriali e gli sport di contatto a livello amatoriale.

Per ora palestre e piscine restano aperte ma restano osservate speciali. Avranno una settimana di tempo per adeguarsi. Infine, l’ingresso nelle sale giochi saranno permessi solo fino alle ore 21.

Vedi anche: Nuovo Dpcm: cosa cambia da oggi 19 ottobre, dalla movida alle zone rosse

[email protected]

Argomenti: ,