Copertina Maurizio Crozza, puntata Ballarò 26 marzo: imitazione di Bersani e Grillo [VIDEO]

Bersani chiama incontra tutti: quando la politica soffre di solitudine

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Bersani chiama incontra tutti: quando la politica soffre di solitudine

Ieri sera, 26 marzo, in apertura della puntata di Ballarò (Ballarò, puntata del 26 marzo 2013: aspettando il governo), Maurizio Crozza ci ha regalato una nuova pungente copertina (sotto il video). Prima di tutto Crozza si rivolge a Floris chiedendo se ha già incontrata Bersani: il leader del Pd del resto ha incontrato tutti.

Crozza imita Bersani in versione Carlo Verdone

Ma Giova,tu l’hai già incontrato Bersani? Bersani ha incontrato tutti… quelli della Cgil, Cisl, Uil… Aci, Anas, Aiscat, Società Autostrade… gli mancano ancora l’Avis di Piacenza i Modà e Cip e Ciop, solo che i Modà sono in tour, Cip vorrebbe le elezioni anticipate e Ciop ha già detto che voterà provvedimento per provvedimento… Povero Bersani, sai chi mi ricorda in questi giorni? Te lo ricordi, Giova, Carlo Verdone, nel film Un Sacco Bello, quello che non trova nessuno amico per andare in Polonia”. Il comico genovese allora veste i panni di un Bersani intento a cercare intese: armato di birra e agendina rispolvera vecchi contatti pur di non perdere la poltrona. Alla fine arriva la chiamata a Napolitano: “Se per dopodomani non son messo così benissimo, io in questo momento ho la serenità di uno che ha finito la benzina in galleria in salita con la gomma a terra con la moglie che sta partorendo e dice che il figlio non è mio… Io giovedì vengo lo stesso caso mai guardiamo Santoro”. http://www.youtube.com/watch?v=hAzQeLOO2Sc

Grillo contro tutti: i nemici non sono tutti pagati

Domani incontrerà i 5 stelle: tutto sarà in streaming. Se vedete che va a scatti e balbetta, non è la connessione lenta, è la paranoia di Bersani che è veloce. Domani Grillo lo manderà a fare in streaming… Già Grillo è incazzato di suo, poi, in questi giorni, il suo blog è stato intasato di gente che lo critica e Grillo dice che sono Trolls: infiltrati, provocatori pagati da qualcuno. Scusa Beppe, non voglio spaventarti, ma hai preso in considerazione l’idea che qualcuno non la pensi come te, ma gratis?” Crozza si rivolge a Grillo: “Beppe credi davvero che c’è gente disposta a pagare per rovinare l’immagine di Vito Crimi, guarda Beppe, lo sottovaluti, perché Crimi ce la fa benissimo da solo… S’è addormentato in Senato, si sono accorti della sua assenza perché erano due ore che non sparava cazzate…

La condanna di Dell’Utri

Maurizio Crozza fa riferimento anche alla sentenza di condanna a sette anni per Dell’Utri: “L’unico che ha un settennato sicuro è Dell’Utri, perchè appena ho sentito sette anni a Dell’Utri ho pensato Hanno trovato un accordo al Quirinale… Vorrei sottoporti ad un quesito matematico, D è stato condannato a sette anni per aver collaborato con la M, nella sentenza si dica che D abbia fatto da tramite fra B e la M… Ma B non dovrebbe essere amico della M?

Saluto a Cipro

La copertina di ieri si chiude con un pensiero alla questione Cipro: “coraggio ciprioti siamo con voi ma dateci un paio di settimane e siamo come voi!

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica