Conto corrente Amazon: fantascienza? La pietra filosofale di Jeff Bezos

Amazon potrebbe realizzare un conto corrente, ecco che cosa potrebbe cambiare se entrasse nel mondo finanziario.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Amazon potrebbe realizzare un conto corrente, ecco che cosa potrebbe cambiare se entrasse nel mondo finanziario.

Un recente articolo di Business Insider ha approfondito di nuovo il tema riguardante Amazon e il possibile sviluppo di un conto corrente grazie all’eventuale partnership con Bank of America e Jp Morgan. Le indiscrezioni si rincorrono ormai da mesi e, a poco più di una settimana dal Black Friday, sono in molti a scommettere come i prossimi mesi possano segnare una nuova svolta epocale per il sito di e-commerce statunitense. Secondo gli esperti, la creazione di un conto corrente è l’ultima tappa per il raggiungimento di un prezioso quanto ambito traguardo: i big data, paragonati dal giornalista di Business Insider alla pietra filosofale.

Amazon e il futuro: conto corrente e non solo

I contatti serrati avuti di recente da Amazon con Bank of America e Jp Morgan hanno destato grande interesse tra gli addetti ai lavori, convinti ormai che il colosso guidato dal miliardario Jeff Bezos possa in concreto entrare nel mondo finanziario attraverso la realizzazione di un proprio conto corrente. Quest’ultimo dovrebbe rivolgersi agli utenti dell’e-commerce più giovani, gli stessi che in genere non hanno ancora un conto. Se Bezos dovesse riuscire nel suo intento, si spalancherebbero le porte su un universo di nuove opportunità.

Come potrebbe funzionare

La gestione dei conti correnti di milioni di persone permetterebbe ad Amazon di entrare in possesso dei big data, attraverso i quali aziende come Google hanno costruito il proprio impero. Amazon avrebbe così la possibilità di offrire dei prestiti agli utenti/clienti con il conto corrente in rosso. In alternativa, potrebbe garantire delle interessanti opzioni di investimento a chi ha un conto corrente florido. Non solo, l’azienda con base a Seattle potrebbe anche creare un fondo di investimento, come suggerisce sempre la giornalista Federica Colli Vignarelli di Business Insider. E i 15 miliardi di cassa generati quest’anno (+93 per cento rispetto allo scorso anno) diventerebbero quasi una cifra ridicola rispetto alle immense potenzialità che Bezos è sul punto di raggiungere.

Leggi anche: Il Black Friday di Amazon a rischio sciopero: come ha cambiato il mercato delle vendite

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Banche italiane, Economia Italia, Economia USA