Cipro: Moody’s taglia il rating a B3. Monito Eurogruppo all’Isola

Eurogruppo irritato per le "doppie trattative" condotte da Cipro con la Russia

di Enzo Lecci, pubblicato il
Eurogruppo irritato per le

L’agenzia di rating Moody’s ha ridotto il rating sul debito sovrano di Cipro da Ba3 a B3, con outlook negativo. Il pesante downgrade – hanno affermato gli esperti – è da mettere in relazione con la difficile situazione macroeconomica e con l’incertezza politica che sta rischiando di trascinare nell’ingovernabilità l’isola Europea. Moody’s ha anche tagliato il rating sulel tre più grandi banche del Paese. Nelle specifico l’agenzia ha ridotto da b3/E+ a caa3 la valutazione del credito stand-alone e da B2 a Caa1 il rating su depositi e debito per Bank of Cyprus Public Company Limited (BoC), da caa1 a caa3 e da B3 a Caa1 gli stessi giudizi per Cyprus Popular Bank Public Co Ltd (CPB), e da b2/E+ a caa2/E e da B1 a B3 quelli di Hellenic Bank Ltd.  

Aiuti a Cipro

La questione cipriota, che ha visto il governo dell’isola richiedere l’aiuto dell’Europa al termine di una partita giocata su più tavoli, è stata anche al centro dell’Eurogruppo di ieri che ha chiesto al governo del piccolo paese di accelerare la discussione sul programma di assistenza finanziaria. I membri dell’Eurogruppo non hanno comunque nascosto la loro contrarietà alle doppie trattative con Russia e Europa che ha Cipro ha condotto nei mesi scorsi nel tentativo di strappare condizioni più vantaggiose per l’assistenza finanziaria (Cipro è pronta a chiedere aiuto all’Europa).    

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economie Europa

I commenti sono chiusi.