Cipro: la richiesta iniziale della Germania e del FMI era di un taglio dei depositi del 40%

Zero Hedge ci fa notare che il prelievo forzoso del 10 percento è ancora niente, i tedeschi chiedevano molto di più...

di Carmen Gallus, curatrice Dall'Estero, pubblicato il
Zero Hedge ci fa notare che il prelievo forzoso del 10 percento è ancora niente, i tedeschi chiedevano molto di più...

Zero Hedge sulle evoluzioni della crisi di Cipro – Quando il Presidente di Cipro proclama al suo popolo che “noi tutti dovremmo assumerci la responsabilità” e che la sua decisione storica “metterà in salvo l’economia in modo permanente”, sembra che il taglio concordato del 9,9% dei depositi sia in realtà un buon affare, rispetto all’incredibile 40% del totale dei depositi che il FinMin tedesco Schaeuble e il Fondo Monetario Internazionale avevano richiesto. Questa azione, secondo la sua dichiarazione , consentirà il salvataggio di 8.000 posti di lavoro del settore bancario e garantirà la liquidità delle banche “permettendo all’economia di procedere verso un nuovo inizio.”   PRELIEVO FORZOSO CONTI CORRENTI CIPRO – Il giornale greco Ekathimerini riporta: “questa è la prima volta nella zona euro che un prelievo è stato imposto non sugli interessi dei conti bancari, ma sullo stesso capitale” (evidentemente non si ricordano di Amato in Italia nel ’92, ndt). Era l’unico modo per colmare il gap tra i 7 miliardi EUR necessari a Nicosia e i 10 miliardi EUR offerti dall’ESM. Vi è comunque anche un prelievo sugli interessi, e un aumento dell’ imposta sulle società del 10 per cento,  che era stata uno dei principali motori della crescita finanziaria di Cipro dopo l’invasione turca del 1974, attirando massicci investimenti diretti esteri. La televisione pubblica CyBC di Cipro sabato ha informato che il ministro delle Finanze tedesco in realtà aveva aperto la riunione dell’Eurogruppo del venerdì con la proposta di un taglio del 40 per cento su conti bancari ciprioti. Il Ministro delle finanze cipriota Sarris ha dichiarato che questa era anche la proposta del Fondo Monetario Internazionale. E’ soprattutto la richiesta di un taglio del 40% che ci preoccupa, dato che andando avanti la volontà di prendere misure simili è ormai dolorosamente evidente e a partire da Lunedi (o Martedì in base alle festività nazionali) vedremo un aumento nella fuga dei depositi.   Articolo originale:  Germany And IMF’s Initial Deposit Haircut Demand: 40% Of Total Aggiornamento – In realtà sembra che la richiesta della Germania e  del FMI fosse del 40%, ma solo per i depositi superiori ai 100.000 euro.  Questo non avrebbe colpito i piccoli depositanti. Cipro avrebbe invece richiesto una misura inferiore, ma che colpisse tutti, probabilmente per non urtare troppo i ricchi oligarchi russi che hanno grossi depositi nelle banche cipriote.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Visti dall`estero