Cina: Standard & Poor’s è prodiga di conferme

Nessuna sorpresa dall'aggiornamento delle valutazioni dell'agenzia di rating Usa

di , pubblicato il

Nessuna sorpresa dagli analisti di Standard & Poor’s. Nel quadro della valutazione del merito creditizio della Cina l’agenzia Usa ha confermato sia i rating di lungo (AA-) che di breve termine (A-1+) lasciando peraltro invariato l’outlook al livello stabile . Secondo S&P i fattori di sostegno all’economia del paese asiatico sono “le solide prospettive di crescita, la forte posizione netta sull’estero e il basso indebitamento pubblico”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: