Cicciolina: dall’hard al comune di Roma?

Cicciolina si candida come sindaco di Roma: l'ex pornostar torna in politica

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Cicciolina si candida come sindaco di Roma: l'ex pornostar torna in politica

Elena Anna Staller, l’ex pornostar Cicciolina, si è candidata come  sindaco di Roma presentando un programma basato sulle liberalizzazioni. L’ex porno diva propone la libera prostituzioni, la libera circolazioni delle droghe leggere usate a scopo terapeutico, il riconoscimento delle coppie di fatto, sensibilizzazioni per il problema del sovraffollamento delle carceri. La politica per l’ex regina del porno non è una novità, già parlamentare nella decima legislatura eletta con il Partito Radicale, ha adesso annunciato la sua intenzione di candidarsi alle prossime elezione comunali per la capitale che si terranno alla fine di maggio, la candidatura srà ufficializzata domani. A convincerla a tornare in politica sarebbe stato Enzo Palumbo, presidente del PLI. Cicciolina, quale candidata si incontrerà con il sindaco uscente Gianni Alemanno del Pdl, con il candidato del Pd Ignazio Marino e con il candidato del Movimento 5 Stelle Francesco De Vito. Cicciolina è così convinta della sua vittoria da non prendere neanche in considerazione l’idea di eventuali appoggi per il ballottaggio ricordando che quando fu eletta come deputata riuscì a raccogliere la bellezza di 20mila preferenze, riuscendo a piazzarsi seconda dopo Marco Pannella.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica