Champions League 2017-2018: quanto guadagneranno le squadre che parteciperanno agli ottavi e oltre?

Quanto guadagneranno le squadre che parteciperanno agli ottavi e oltre della Champions League 2017-2018? Ecco le cifre milionarie.

di , pubblicato il
Quanto guadagneranno le squadre che parteciperanno agli ottavi e oltre della Champions League 2017-2018? Ecco le cifre milionarie.

La Champions League 2017-2018 da domani entrerà nel vivo in quanto si disputeranno le prime partite dei gironi che si concluderanno il 13 settembre. La squadre italiane a partecipare a quest’edizione sono in tutto tre. Parliamo della Juventus e della Roma che debutteranno domani e del Napoli che, dopo aver superato brillantemente i preliminari, scenderà in campo mercoledì. La domanda che tutti si pongono è quanto guadagneranno quest’anno le squadre che supereranno i gironi approdando agli ottavi di finale ed oltre Ecco le info in merito.

Ricavi fase a gironi- ottavi- quarti e semifinali Champions League 2017-2018

Per quanto concerne i gironi della Champions League 2017/2018, secondo i dati forniti dalla Uefa (del sistema in vigore per il ciclo 2015-2018), le trentadue squadre ammesse alla fase a gironi guadagneranno un fisso minimo garantito di 12,7 milioni di euro per la partecipazione al turno. E non solo. A tale cifra si sommerà anche un premio di 1,5 milioni di euro per ogni vittoria e 500mila per ogni pareggio.

Le squadre che riusciranno poi ad approdare agli ottavi aumenteranno i loro ricavi con una quota supplementare di 6 milioni di euro mentre quelle che approderanno ai quarti riceveranno altri 6,5 milioni di euro. Infine, le semifinaliste aggiungeranno ancora a tali esorbitanti cifre quella di 7, 5 milioni di euro.

Ricavi Market Pool Champions League 2017-2018

La Uefa comunica che ogni squadra potrà incassare al massimo 57,2 milioni senza però contare il market pool ovvero la redistribuzione dei diritti televisivi e l’eventuale premio assegnato per gli spareggi. La somma per il market pool è stimata intorno ai 507 milioni di sterline. Tale cifra viene poi distribuita in base al valore proporzionale di ogni mercato televisivo rappresentato ovviamente dalle varie squadre che partecipano alla Uefa Champions dalla fase a gironi a quella della finale.

La cifra, poi, viene divisa tra le squadre della stessa federazione.

L’ammontare effettivo del market pool per ogni squadra, inoltre, viene determinato da cinque fattori principali ovvero dalla cifra precisa del market pool, dal numero delle squadre che provengono dalla stessa Federazione, dalla classifica di queste squadre nel campionato precedente, dalla composizione della Uefa Champions League 2017-2018 ed infine dal risultato di tali squadre nell’edizione 2017-2018 a venire. Leggete anche: Champions League 2018-2021: il PSG incasserà più di quanto spende, gli sceicchi sanno fare i loro conti!.

Argomenti: