Cerchi un lavoro? Ecco le 20 professioni più promettenti del 2018

La classifica dei 20 lavori più promettenti del 2018 secondo il portale LinkedIn, tra figure mai sentite e realtà consolidate ecco su cosa puntare.

di , pubblicato il
La classifica dei 20 lavori più promettenti del 2018 secondo il portale LinkedIn, tra figure mai sentite e realtà consolidate ecco su cosa puntare.

Anno nuovo e nuovi mestieri che non possiamo definire emergenti ma sicuramente allettanti. A stilare la classifica dei 20 lavori più promettenti del 2018 è il portale LinkedIn che per creare questa top 20 ha tenuto conto di alcune variabili come le opportunità di carriera, il salario, l’apertura di posti nuovi di lavoro e la domanda in base alle regioni. Penna (o tastiera) a portata di mano per segnarvi le posizioni che promettono bene quest’anno.

Vi diciamo subito, senza troppe sorprese, che prevalgono i lavori legati all’informatica.

Il lavoro che promette bene quest’anno

Primo posto per lo Strategic Account Manager che per quest’anno può contare su una crescita del 31% mentre il Ral annuo si attesta intorno ai 125mila dollari. Seguono sul podio le figure di Enagement Lead e Responsabile dell’Ingegneria Software. Per queste due figure si nota, rispettivamente, una crescita del 425% e 38%. Quarto posto per il Responsabile Soddisfazione Cliente, la crescita annua è del 91% mentre per il Solution Architect, quinto, si parla di una percentuale vicina al 28% in più. In lizza anche il Direttore vendite (+31%), l’Engineering Manager (42% di domande in più) e il Responsabile della programmazione (25%). Gli ultimi posti della top 10 sono occupati dal Responsabile di prodotto che ha visto una crescita del 30% e il Data Scientist, che figura molto spesso nelle classifiche dei lavori del momento. Nel suo caso si parla infatti di una crescita pari al 45%.

I lavori del futuro: quali sopravviveranno e quali no

La lista continua con il Technical Program Manager, la domanda è aumentata del 37%, l’Analista Finanziario, 25%, Data Engineer, 35% e il Frontend Engineer, che addirittura ha visto una crescita dell’82%. Ancor meglio per la figura del Site reliability engineering, la cui domanda è aumentata del 112% mentre per il Direttore finanziario si parla del 51% in più. La top 20 si chiude con lo Strategic account manager, il Dirigente medico, il farmacista e il medico ospedaliero. La crescita varia in questo dal 19% al 43% in più.

Leggi anche: I lavori più richiesti nel 2018: chi sale e chi scende con qualche sorpresa

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,