Cena di Natale e Capodanno in albergo? L’ultima trovata anti Dpcm

Pernottare in albergo per poter passare fuori il Capodanno o il Natale, l'idea che fa discutere.

di , pubblicato il
Cena di Natale e Capodanno in albergo? L'ultima trovata anti-Dpcm

Il mese di dicembre è iniziato ed entro domani dovrebbe arrivare la firma del premier Conte sul Dpcm contenente le misure anti Covid per le festività di fine anno. Dalle ultime indiscrezioni sembra scontato che il prossimo Natale (con annesso il Capodanno) si svolgerà in tono dimesso, basti pensare che è a rischio anche la tradizionale messa di mezzanotte (l’intento del governo è di anticipare la Santa Messa alle 22:00). L’Italia però, si sa, è un Paese in cui la fantasia gioca un ruolo importante nelle scelte sia delle persone comuni che degli imprenditori. A proposito di questo, segnaliamo l’ultima trovata dei proprietari degli hotel: proporre formule cena più pernottamento, così da offrire in maniera esclusiva la possibilità di festeggiare con la cena sia di Natale che di Capodanno.

Cosa dice l’ultimo Dpcm

Il Dpcm attualmente in vigore risale allo scorso 3 novembre: nel testo è fatto esplicito riferimento al divieto del servizio di ristorazione a tavola nei ristoranti, bar, pub e pizzerie a partire dalle ore 18:00, ad eccezione delle cucine degli alberghi, a patto però di aver prenotato la camera per almeno una notte.

Ed è proprio questo il punto.

L’idea di pernottare in hotel per passare fuori il Capodanno

Prendendo alla lettera il testo del Dpcm, chiunque prenoterà una o due notti soltanto in albergo si garantirà la classica cena del 24 dicembre o l’altrettanto tradizionale pranzo di Natale il giorno 25. Nel corso degli ultimi giorni sono moltiplicate le offerte sui pacchetti cena e pernottamento proposti dagli hotel, anche quelli che al loro interno possono contare su un ristorante stellato, e non mancano ovviamente le persone pronte ad approfittarne per assicurarsi un Natale diverso sì dal solito ma almeno con l’appuntamento della cena o del pranzo salvo.

Resta ora da capire cosa verrà stabilito con il nuovo Dpcm previsto per il prossimo 4 dicembre: il governo confermerà l’eccezione, o anche le strutture ricettive dovranno dire addio alle cene e ai pranzi di Natale?

Vedi anche: Chi riapre dopo il 3 dicembre? Ipotesi negozi, centri commerciali, ristoranti e bar

[email protected]

Argomenti: ,