CD Projekt (Cyberpunk 2077): crollo degli utili, il titolo perde circa il 60% da inizio anno

Gran parte del fatturato di CD Projekt deriva dalla vendita di un unico videogioco, Cyberpunk 2077 appunto.

di , pubblicato il
Cyberpunk

Nella giornata di ieri, lunedì 31 maggio 2021, CD Projekt SA ha pubblicato i dati finanziari relativi al primo trimestre del 2021. I dati, sostanzialmente, mostrano un crollo degli utili e del fatturato non indifferenti. Il profitto è diminuito di oltre la metà nel primo trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il motivo, secondo molti analisti, è uno solo: “Cyberpunk 2077”, il videogioco di punta della società, è stato tenuto fuori dal PlayStation Store di Sony.

Cyberpunk 2077, il tormento di CD Projekt

Cyberpunk 2077 è un videogioco di ruolo action-adventure, uscito il 10 dicembre del 2020, sviluppato da CD Projekt RED e pubblicato da CD Projekt per Xbox One, Microsoft Windows, PlayStation 4 e Google Stadia.

Si tratta di un adattamento, nonché seguito diretto, dei giochi di ruolo con carta e penna della serie Cyberpunk creata nel 1988 da Mike Pondsmith.

“Cyberpunk 2077”, probabilmente, è stato uno dei giochi più attesi dello scorso anno. Già la sua uscita era stata piuttosto travagliata. Il videogioco, infatti, è stato ritardato per ben tre volte e, dopo una premiere piena di bug, è stato rimosso dal PlayStation Store di Sony per più di cinque mesi.

CD Projekt SA, una società (quasi) mono prodotto

Il grosso problema di CD Projekt è che la gran parte del suo fatturato deriva proprio dalla vendita di un unico videogioco, Cyberpunk 2077 appunto.

CD Projekt non ha specificato quante unità di “Cyberpunk 2077” ha venduto in questo primo trimestre del 2021, ma ha dichiarato che circa il 60% delle vendite proveniva da esso, senza fornire ulteriori dettagli.

Gli analisti hanno affermato che le vendite sono state così basse a causa dell’assenza di Cyberpunk dal PlayStation Store.

L’utile netto nel primo trimestre è sceso del 64,7% a 32,5 milioni di zloty (8,87 milioni di dollari), ben al di sotto degli 80 milioni di zloty previsti dagli analisti.

Lo stesso è stato influenzato dai costi sostenuti per lo sviluppo del gioco, oltre che dal lavoro per correggere i bug. Le entrate sono diminuite del 2% a 197,6 milioni di zloty (53,94 milioni di dollari).

L’anno scorso, le azioni della società hanno raggiunto il massimo storico di 464,2 zloty prima del lancio di Cyberpunk, ma hanno perso oltre il 60% del loro valore da inizio anno.

CD Projekt

CD Projekt, grafico giornaliero

Ad ogni modo, secondo quanto affermato in una nota dagli analisti di Credit Suisse: “Anche se i risultati sono più deboli del previsto, riteniamo che gran parte della negatività relativa al trimestre sia già stata scontata”.

 

Articoli correlati

Argomenti: