Carteggio Renzi – Di Maio: il grillino pubblica i biglietti

Nella mattinata di ieri in aula c’è stato uno scambio di biglietti tra il premier Matteo Renzi e il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio. Quest’Ultimo per trasparenza pubblica lo scambio di messaggi sul suo profilo Facebook.

di , pubblicato il
Nella mattinata di ieri in aula c’è stato uno scambio di biglietti tra il premier Matteo Renzi e il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio. Quest’Ultimo per trasparenza pubblica lo scambio di messaggi sul suo profilo Facebook.

Luigi Di Maio, il deputato che nella mattinata di ieri ha avuto uno scambio di biglietti con il premier Matteo Renzi spiega di essere stato contattato dai giornalisti, curiosi, che hanno definito lo scambio di messaggi “pizzini tra Renzi e Di Maio”. Il deputato, per la solita trasparenza che contraddistingue il M5S e sicuro di non dispiacere al Presidente del Consiglio, poiché non divulga nessun segreto di Stato e nessuna confidenza, ha pubblicato lo scambio di messaggi sul suo profilo Facebook chiamandolo “Carteggio Renzi-Di Maio”. Di Maio suo profilo spiega “Oggi durante il nostro primo intervento in Aula, Carlo Sibilia ha spiegato chiaramente a Renzi cosa pensiamo di lui, facendogli anche notare che quando un Deputato parla, il Governo deve ascoltare. Matteo Renzi invece stava parlando con Renata Polverini (sì, proprio quella Polverini di Forza Italia indagata per finanziamento illecito). A quel punto il Presidente del Consiglio dei Ministri mi ha inviato un biglietto (a mezzo commessi). Ne è nato un carteggio che pubblico per trasparenza nei vostri confronti. Sicuro che a lui non dispiacerà. Il vero disastro degli ultimi decenni di politica è stato provocato dalla mancanza di trasparenza, dagli inciuci, dagli accordi segreti. Non sono metodi che ci appartengono: noi agiamo veramente “alla luce del sole”, perché non abbiamo nessun altro interesse da difendere se non quello dei cittadini.”

Argomenti: