Carburanti: prezzi ancora tutti fermi sulla rete

Prezzi dei carburanti stabili sulla rete di distribuzione italiana. la benzina si attesta a 1,525 euro/litro, il diesel a 1,369

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Prezzi dei carburanti stabili sulla rete di distribuzione italiana. la benzina si attesta a 1,525 euro/litro, il diesel a 1,369

Prevale ancora la calma dei prezzi sulla rete carburanti italiana. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo tornate a stabilizzarsi, infatti, non si registrano neanche oggi interventi sui prezzi raccomandati da parte delle compagnie, ferme per il 6* giorno di fila.

 

Sul territorio, di conseguenza, si sta esaurendo la spinta ribassista sui prezzi praticati derivante dai movimenti messi a segno in precedenza dalle compagnie. In base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,525 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,519 a 1,550 euro/litro (no-logo 1,503). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,369 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,367 a 1,390 euro/litro (no-logo a 1,343).

 

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,646 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,607 a 1,732 euro/litro (no-logo a 1,533), mentre per il diesel la media è a 1,496 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,461 a 1,581 euro/litro (no-logo a 1,375). Il Gpl, infine, va da 0,592 a 0,620 euro/litro (no-logo a 0,594).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Prezzi carburante

I commenti sono chiusi.