Carburanti: ancora ritocchi in discesa dei prezzi sulla rete

Ancora in discesa i prezzi dei carburanti in scia al ribasso del prezzo del petrolio. La benzina si attesa a 1,513 euro/litro, mentre il diesel a 1,358

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Ancora in discesa i prezzi dei carburanti in scia al ribasso del prezzo del petrolio. La benzina si attesa a 1,513 euro/litro, mentre il diesel a 1,358

Ancora tagli dei prezzi sulla rete carburanti italiana. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo di nuovo in discesa, infatti, si registrano oggi i ribassi dei prezzi raccomandati di benzina e diesel da parte di Tamoil (-1 cent) ed Esso (-1 cent). Ip, dal canto suo, ha limato di 0,5 cent il gasolio.

 

Sul territorio riprende corpo quindi la tendenza alla discesa dei prezzi praticati. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8h00 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,513 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,509 a 1,536 euro/litro (no-logo 1,497). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,358 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,357 a 1,377 euro/litro (no-logo a 1,337). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,638 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,592 a 1,724 euro/litro (no-logo a 1,528), mentre per il diesel la media è a 1,488 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,446 a 1,574 euro/litro (no-logo a 1,370). Il Gpl, infine, va da 0,590 a 0,615 euro/litro (no-logo a 0,587).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Prezzi carburante

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.