Come cambia l’alimentazione: boom gelato confezionato e prodotti vegani e vegetariani – quanto spendiamo?

Ecco come cambia la nostra alimentazione: il 2017 è stato l'anno boom per il gelato confezionato, per i prodotti vegetariani e vegani. E non solo. Ma quanto spediamo per essi?

di , pubblicato il
Ecco come cambia la nostra alimentazione: il 2017 è stato l'anno boom per il gelato confezionato, per i prodotti vegetariani e vegani. E non solo. Ma quanto spediamo per essi?

Il 2017 è l’anno in cui vi è stato il boom del gelato confezionato e non solo. Molto consumati sono stati, infatti, anche i prodotti  biologici. In netta crescita anche quelli vegani, vegetariani, halal e kosher. Ecco dunque i dati del nuovo business. Ma quanto spendiamo per essi?

Boom gelato confezionato: il nuovo business…ma quanto spendiamo?

Il consumo del gelato confezionato da gennaio a giugno 2017 è cresciuto del 4,4% rispetto all’anno precedente secondo i dati forniti dall’Igi che è l’Istituto del Gelato Italiano. Tale alimento risulta essere uno dei più consumati del momento perché molto digeribile nonché nutriente. I dati forniti comunicano che vi è stato però un cambiamento molto importante da parte delle famiglie. Si predilige, infatti, la confezione famiglia che ha riportato un aumento del 12,5% rispetto al 2016.

Inoltre sono state vendute circa 700mila porzioni di gelato multipack solo nei primi mesi del 2017.

Nonostante il settore alimentare sia in crisi, gli italiani hanno speso per il gelato circa due milioni di euro ma per quello industriale per cui l’Italia resta saldamente il paese europeo nel quale si consuma di più tale alimento.

Così come in Italia anche in Cina il consumo del gelato è in forte aumento. Dal 39% del 2015, infatti, si è giunti al 49%. La maggior parte, però, ha dichiarato di voler pagare di più purché il gelato sia naturale e privo di additivi. I dati aggiornati comunicano inoltre che l’acquisto rispetto al passato viene fatto prevalentemente online. Tali vendite, infatti,  sono passate da 3 al 16% mentre quelle nei supermercati dall’85% al 52%.

Boom prodotti biologici, vegani, kosher e halal

I prodotti biologici sono sempre più consumati dalla popolazione italiana. Essi, infatti, ad oggi rappresentano il 2,4% del giro di affari del settore alimentare e di bevande nel nostro paese. La maggior parte delle persone che possono però permettersi tali prodotti anche se il loro costo è meno alto rispetto al passato (grazie alle promozioni)  sono coloro che hanno un reddito medio-alto. Costoro scelgono di alimentare se stessi ed i loro figli con prodotti sicuri e naturali e per questo preferiscono spendere di più.

In Italia nel settore alimentare sono cresciuti anche altri tipi di prodotti. Parliamo di quelli vegani con un aumento di vendita del 10% nonostante essi siano la metà di quelli vegetariani, quelli halal che hanno toccato un aumento del 4% e quelli kosher con aumento del 7,8% per un giro d’affari ,quindi, di un miliardo e mezzo di euro e dunque del 10% in più rispetto all’anno passato. Leggete anche: Etichette cibi: la nuova normativa (in difesa di trasparenza e salute) non convince pienamente.

Argomenti: