Brasile, la banca centrale segnala che terrà i tassi alti a lungo contro l’inflazione

Il Brasile non dovrebbe più alzare i tassi, ma li terrà alti a lungo contro l'inflazione. Il paese vive una fase di crisi dell'economia.

di , pubblicato il
Il Brasile non dovrebbe più alzare i tassi, ma li terrà alti a lungo contro l'inflazione. Il paese vive una fase di crisi dell'economia.

Il governatore della banca centrale del Brasile, Alexandre Tombolini, ha dichiarato nel pomeriggio di oggi (ore italiane) che l’istituto terrà i tassi ai livelli attuali, ai massimi dal 2006, per un periodo prolungato, al fine di fare convergere l’inflazione al target entro la fine dell’anno prossimo. La scorsa settimana, il tasso Selic è stato innalzato di 50 punti base al 14,25%, portando a 325 bp il rialzo complessivo dallo scorso ottobre e forse rappresentando l’ultima stretta monetaria dall’aprile del 2013. Nonostante ciò, l’inflazione a metà luglio è salita al 9,25%, quando il target della banca centrale è del 4,5% più o meno un margine di tolleranza del 6,5%. A impedire un rallentamento della crescita dei prezzi è il crollo del real, che su base annua ha perso il 35% contro il dollaro e attualmente il cambio tra le due valute è di 3,53.   APPROFONDISCI – Il Brasile è il malato tra le economie emergenti, real ai minimi dal 2003   In attesa che l’inflazione possa decelerare la sua corsa, il pil sarà in calo quest’anno, dopo una crescita appena al di sopra dello zero nel 2014 e rimbalzerà di appena lo 0,2% l’anno prossimo. A causa della crisi, le entrate fiscali sono attese in peggioramento, tanto che 2 settimane fa il ministro delle Finanze, Joaquim Levy, ha inviato una lettera ai deputati, comunicando loro che l’avanzo primario per l’esercizio in corso andrà abbassato dal target inizialmente stimato all’1,1% del pil allo 0,15%. La dichiarazioni di Tombini di oggi segnalerebbe ai mercati che non ci saranno altri aumenti dei tassi, ma che questi saranno tenuti a lungo alti per contrastare l’inflazione e che ciò dovrebbe bastare, complice la crisi, a rallentare la corsa dei prezzi.   APPROFONDISCI – Il Brasile alza ancora i tassi contro l’alta inflazione, ma forse la stretta è finita    

Argomenti: