Bonus vacanze, la scadenza prorogata fino a giugno 2022: come può cambiare

Proroga per il bonus vacanze, che ora può essere utilizzato anche fino al 2022.

di , pubblicato il
Bonus vacanze

Il bonus vacanze è stato prorogato fino a giugno 2022 per effetto di un emendamento al decreto Sostegni, dopo che in precedenza il decreto Milleproroghe aveva esteso il bonus fino al 31 dicembre 2020. Ciò non toglie che il bonus vacanze possa essere in parte rivisto dal nuovo governo, anche alla luce delle dichiarazioni pronunciate da Massimo Garavaglia, ministro del Turismo.

A questo proposito, va sottolineato che rispetto ai 2,6 miliardi di euro stanziati dal precedente esecutivo, ne sono stati utilizzati soltanto 820 milioni. Uno degli elementi più controversi del bonus era legato al fatto che gli albergatori non erano obbligati ad accettare la richiesta del bonus vacanza. Nel corso delle prossime settimane si interverrà proprio su questo punto?

Bonus vacanze anche in agenzia: la volontà del ministro del Turismo

Nell’ultimo periodo il ministro Garavaglia ha citato più volte il voucher vacanze, sottolineando come nel 2020 non sia andato “benissimo”. Una delle proposte avanzate dall’esponente della Lega Nord per migliorarlo ha per oggetto la possibilità da parte degli italiani di spendere il bonus direttamente in agenzia. Anche il segretario del Partito democratico Enrico Letto ha espresso l’esigenza di rilanciare il bonus vacanze, non prima però di aver apportato le necessarie migliorie. Tra le idee in campo c’è anche quella dell’allargamento della platea degli aventi diritto, riaprendo i termini per la domanda scaduti lo scorso 31 dicembre.

Come funziona oggi il voucher per andare in vacanza

Ricordiamo ora in breve come funziona il bonus vacanze. Esso spettava ai nuclei familiari che abbiano un Isee fino a 40 mila euro, da attestare tramite la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU). L’importo del bonus valeva fino a 500 euro per le famiglie composte da tre o più persone, mentre scendeva a 300 euro per i nuclei familiari di due persone, fino ai 150 euro per i single.

Per richiederlo era necessaria l’app IO, che richiede il possesso di un’identità digitale SPID o della carta d’identità elettronica.

Vedi anche: Bonus vacanze 2021, chi lo accetta: esteso anche al pedaggio per le autostrade?

[email protected]

Argomenti: ,