Bonus Facebook, un miliardo per gli iscritti. A chi spetta e cosa fare per guadagnare con i social media

La società di Mark Zuckerberg ha messo a bilancio un miliardo di dollari da destinare ai creators che pubblicano sulle piattaforme di Facebook e Instagram.

di , pubblicato il
La società di Mark Zuckerberg ha messo a bilancio un miliardo di dollari da destinare ai creators che pubblicano sulle piattaforme di Facebook e Instagram.

Il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, ha appena annunciato che la società prevede di pagare ben 1 miliardo di dollari entro il 2022 agli utenti che creano contenuti per i suoi social network Facebook e Instagram.

Con questa mossa, l’azienda spera di attirare influencer per creare contenuti per le sue piattaforme e scalzare competitor del calibro di youtube e TikTok.

“Vogliamo costruire le migliori piattaforme per i creator, quindi stiamo sviluppando nuovi programmi investendo oltre 1 miliardo di dollari per premiare i creatori per i fantastici contenuti su Facebook e Instagram fino al 2022”, ha scritto Zuckerberg sul proprio profilo Facebook. “Investire nei creator non è una novità per noi, ma sono entusiasta di espandere questo lavoro nel tempo”.

Zuckerberg ha anche parlato di un nuovo programma a bonus per premiare le persone che iniziano ad approcciarsi a questo mondo. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus Facebook in arrivo, anche per chi è alle prime armi

Come già detto, la società di Mark Zuckerberg ha messo a bilancio ben un miliardo di dollari da destinare ai creators che pubblicano sulle piattaforme di Facebook e Instagram.

Come parte di questa iniziativa, la società prevede di lanciare nuovi programmi di bonus entro la fine dell’anno che pagheranno i creatori per aver raggiunto traguardi specifici, ha affermato lo stesso Zuckerberg in una nota. Ma non è tutto.

La società prevede di lanciare anche degli spazi dedicati all’interno delle sue app, dove i creatori potranno visualizzare e gestire l’andamento dei propri bonus.

Negli ultimi mesi, Facebook ha lanciato nuove iniziative a favore dei creatori di contenuti.

Ad aprile, ad esempio, la società ha annunciato una serie di nuovi programmi di questo tipo a favore degli instagrammer.

 

Articoli correlati

Argomenti: