Bollette luce e gas, prezzi in aumento ad aprile: Arera annuncia nuova stangata

Nuovi aumenti per le bollette di luce e gas da aprile, una stangata per le famiglie e non è la prima.

di , pubblicato il
Aumenti luce e gas

Arera, l’Autorità di Regolazione per energia reti e ambiente, ha annunciato che nel mese di aprile i prezzi di elettricità e gas subiranno aumenti rispettivamente del +3,8 e +3,9%. A far salire i costi è stato l’aumento delle quotazioni delle materie prime, come precisa Arera nel suo ultimo comunicato stampa. A partire dal prossimo mese, dunque, le bollette di luce e gas subiranno un ulteriore rincaro.

Non è la prima volta, purtroppo, che le famiglie italiane hanno a che fare con gli aumenti, un’altra stangata era arrivata anche ad inizio anno, dopo un periodo abbastanza tranquillo per quanto concerne le bollette elettriche e del gas ma anche altri servizi come prodotti alimentari, carburante e autostrade.

Bollette luce e gas, resiste ancora il risparmio su base annua (di poco)

A fronte dei nuovi aumenti delle bollette di luce e gas comunicati da Arera, su base annua le famiglie italiane continueranno a risparmiare rispetto alla spesa effettuata tra luglio 2019 e giugno 2020.

In riferimento alla spesa per l’elettricità, una famiglia-tipo spenderà in totale 517 euro nel periodo compreso tra il 1° luglio 2020 e il 30 giugno 2021, con un risparmio dello 0,7% rispetto ai dodici mesi precedenti (quantificabili in circa 4 euro).

Per quanto riguarda invece la bolletta del gas, la spesa sarà di 966 euro. Il periodo di riferimento è sempre quello che va da luglio 2020 a giugno 2021, ma stavolta la variazione (in negativo) è più alta: -5,2%, che si traduce in un risparmio per ciascuna famiglia-tipo nell’ordine dei 56 euro rispetto alla spesa effettuata dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2020.

Arera conferma il taglio delle bollette per le piccole imprese

Intanto, Arera conferma l’approvazione della delibera contenuta nel decreto legge Sostegni.

Si tratta di una notizia molto importante per le piccole imprese in Italia, che beneficeranno in questo modo di un taglio delle bollette quantificato in 600 milioni di euro. A usufruire dello sconto saranno bar, ristoranti, professionisti, laboratori, servizi e piccoli esercizi commerciali.

Tradotto in cifre, lo sconto dovrebbe valere circa 70 euro al mese per chi ha stipulato un contratto da 15kW, con un beneficio superiore per tutti quei piccoli esercizi commerciali costretti alla chiusura durante la pandemia. La pandemia, insomma, continua ad avere un ruolo importante del determinare o meno i rincari per le famiglie, che si trovano nuovamente in balia di salassi, nonostante il risparmio su base annua  faccia tirare un leggero sospiro di sollievo.

Vedi anche: Rincari bollette luce e gas e nuovi aumenti per le famiglie nel 2021

[email protected]

Argomenti: ,