Bolla immobiliare Spagna: a picco i prezzi delle case

Secondo gli analisti i prezzi delle case dovranno calare di oltre il 50% rispetto al 2008: solo così si potrà riparlare di crescita

di Enzo Lecci, pubblicato il
Secondo gli analisti i prezzi delle case dovranno calare di oltre il 50% rispetto al 2008: solo così si potrà riparlare di crescita

Mai come in questo momento e mai come nei prossimi mesi chi ha comprato casa in Spagna nei prossimi anni sarà costretto a piangere lacrime amare. La bolla immobiliare spagnola è stata infatti una delle regioni alla base della crisi del sistema bancario e più in generale alla crisi economica iberica. Secondo un report dell’agenzia di rating Standard and Poor’s i prezzi delle case in Spagna sono calati del 22% rispetto al primo trimestre 2008. Ebbene nonostante questo vero e proprio crollo, secondo S&P la situazione è ancora lontana dalla normalizzazione. Per gli analisti infatti è necessaria una riduzione di un altro 25% per poter iniziare a parlare di ripresa economica. Standard and Poor’s imputa la crisi della Spagna proprio a questa distorsione dei prezzi degli immobili. L’economia iberica resterà quindi in crisi fin quando i prezzi delle case non si saranno abbassati di oltre il 50% rispetto a quelli del 2008.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi Spagna