Bitcoin, prezzi record su novità dagli USA

Nuovi record per i Bitcoin, i cui prezzi superano la soglia dei 1.200 dollari. C'è attesa negli USA per la SEC e fa ben sperare anche il Congresso.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il
Nuovi record per i Bitcoin, i cui prezzi superano la soglia dei 1.200 dollari. C'è attesa negli USA per la SEC e fa ben sperare anche il Congresso.

Nuovi record per i prezzi dei Bitcoin sono stati segnati ieri, quando nel corso della seduta è stata sfondata la soglia dei 1.200 dollari, arrivando a 1.201,88 dollari. Si tratta di valori nettamente superiori ai massimi storici precedenti, che erano stati segnati nel novembre del 2013, quando la moneta digitale era arrivata a costare 1.165 dollari per unità. E così, su base annua i guadagni sfiorano il 185%, una percentuale notevole, che si spiega certamente con le tensioni geo-politiche in corso da mesi in vari angoli del pianeta (Brexit, Trump ed Europa), ma anche con accadimenti molto più contingenti e che riguardano gli USA.

La SEC dovrebbe comunicare a giorni la decisione sulla richiesta dei fratelli Winklevoss di istituire il primo fondo Etf sui Bitcoin. Le indiscrezioni degli ultimissimi giorni sostengono che la vigilanza americana dovrebbe dare parere favorevole. Per la “criptomoneta” sarebbe un salto di qualità, perché entrerebbe ufficialmente a far parte dei salotti buoni della finanza mondiale. (Leggi anche: Bitcoin, attesa per la SEC)

Verso sdoganamento ufficiale dei Bitcoin negli USA?

Un’altra novità e sempre in arrivo dagli USA ha a che fare con la conferma da parte del Congresso della nomina a direttore dell’Office of Management and Budget di Mike Mulvaney, un sostenitore dei Bitcoin, primo parlamentare americano ad avere accettato donazioni nella moneta digitale e a lanciare il “Blockchain Caucus” per sensibilizzare la politica verso le “criptomonete”.

Il mercato fiuta l’occasione di uno sdoganamento formale dei Bitcoin nella principale economia del pianeta, sia sul piano più strettamente politico, sia su quello finanziario. Il resto lo sta facendo il boom delle quotazioni azionarie a Wall Street, che spingerebbe anche i valori di altri assets, Bitcoin inclusi, il cui valore complessivo di mercato è prossimo ai 20 miliardi di dollari. (Leggi anche: Bitcoin, prezzi ai massimi dal 2013)

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Altre economie, Bitcoin, Economia Europa, Economia USA, Economie Asia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.