Bitcoin, ieri il crollo a doppia cifra e l’ombra dell’insider trading

Bitcoin crollato e risalito in poche ore. Vediamo cos'è successo e perché quanto accaduto ieri potrebbe avere strascichi persino legali.

di , pubblicato il
Bitcoin crollato e risalito in poche ore. Vediamo cos'è successo e perché quanto accaduto ieri potrebbe avere strascichi persino legali.

In netto recupero le quotazioni dei Bitcoin, che risalgono sopra i 17.000 dollari, viaggiando intorno ai 17.185-17.180 dollari, dopo che ieri erano sprofondate fino a un minimo di 15.716 dollari. crollando di oltre l’11% in poche ore. Cos’è successo? Per capirlo, dobbiamo parlare di un’altra moneta digitale, Bitcoin Cash, nata nel luglio scorso da un “fork” o scissione voluta dalla comunità che sta dietro al “mining” e alle transazioni per velocizzare queste ultime. Non è stato l’unico spin-off, ma il più significativo, perché allora fu offerto gratuitamente ai possessori dei Bitcoin una pari quantità di Bitcoin Cash. Il valore delle due “criptomonete”, dunque, va letto congiuntamente, perché il prezzo dell’una tende ad essere complementare dell’altro. Bitcoin Cash esordì cinque mesi fa a 555 dollari, ma nelle settimane successive quasi dimezzò il suo valore, salvo risalire lentamente nelle settimane seguenti per esplodere nell’ultimo mese e mezzo, con accelerazione brusca proprio questa settimana, quando le quotazioni sono raddoppiate, portandosi alle attuali 3.626 dollari, dopo avere toccato ieri un massimo di 4.300 dollari.

Il boom di ieri, in particolare, è andato di pari passo al crollo dei prezzi per i Bitcoin. Brian Armstrong, ceo di Coinbase, una popolare piattaforma di trading, ha annunciato la possibilità per i suoi clienti di comprare, vendere, inviare e spedire anche Bitcoin Cash. La notizia è stata accolta euforicamente dal mercato, anche se si è aperto un giallo non ancora risoltosi, ovvero si sono notati movimenti rialzisti sulla moneta digitale nata dal “fork” già nelle ore precedenti all’annuncio ufficiale. (Leggi anche: Bitcoin a $19.000, futures CME al via: ecco come investire e i rischi)

Caso di insider trading?

Armstrong si è difeso, sostenendo che tali rialzi si sarebbero manifestati in altre piattaforme, ma ha anche avviato un’indagine interna per verificare se i suoi dipendenti abbiano seguito alla lettera la policy societaria, che impedisce di sfruttare informazioni riservate per sé o in favore di propri familiari per fare trading e speculare in una condizione di sostanziale asimmetria informativa.

Il trading su Bitcoin Cash è stato persino sospeso e riattivato da ieri sera. Insomma, saremmo dinnanzi a un caso di “insider trading”, che getta ombre sull’affidabilità delle piattaforme digitali, anche se casi simili si verificano persino nelle stanze della finanza ufficiale.

A conti fatti, chi a luglio ha ottenuto un Bitcoin Cash per ogni Bitcoin già posseduto, se avesse mantenuto entrambi in portafoglio, oggi si ritroverebbe in possesso di un valore complessivo di circa 20.800 dollari contro i circa 2.740 dollari dei soli Bitcoin iniziali (i Bitcoin Cash sono stati assegnati gratuitamente), ovvero avrebbe maturato un guadagno superiore al 750%, superiore a quello formalmente stimato per i soli Bitcoin. Al momento, Bitcoin Cash capitalizza sopra i 60 miliardi, diventando la terza moneta digitale più grande, alle spalle di Ethereum, che viaggia sugli 85 miliardi, dietro solo agli oltre 294 miliardi dei Bitcoin. In tutto, il mercato delle criptomonete vale sui 655 miliardi.

Essendo possibile da pochi giorni investire sui futures, i contratti che consentono a due parti di stipulare una compravendita per il futuro, fissandone sin da subito il prezzo, possiamo monitorare l’andamento delle prospettive fino a 3 mesi per CME Group, la più grande società di futures al mondo. Per l’1 gennaio, le quotazioni attuali viaggiano a 16.955 dollari, per l’1 febbraio a 17.100 dollari e per l’1 marzo a 17.600 dollari. In pratica, da qui a un mese e mezzo non vi sarebbero attese rialziste rispetto ai valori attuali, mentre le prospettive migliorerebbero di poco per inizio marzo. (Leggi anche: Regalare Bitcoin a Natale? Idea a metà tra buono e lotteria)

[email protected]

 

 

 

Argomenti: