Bitcoin e le altre, calma piatta (prima della tempesta?)

Tether è ritenuta da numerosi addetti ai lavori come una delle criptovalute più interessanti nel prossimo futuro.

di , pubblicato il
Tether è ritenuta da numerosi addetti ai lavori come una delle criptovalute più interessanti nel prossimo futuro.

Encefalogramma piatto. Dopo i fuochi d’artificio, in negativo, degli ultimi mesi, il mercato delle criptovalute registra l’ennesima giornata di calma piatta. Stazionarie tutte le principali valute digitali, da Bitcoin a Ethereum, passando per Ripple. E se per Tether la stasi non è di certo una novità, per le altre monete virtuali si tratta di uno scenario impronosticabile fino a qualche settimana fa. Nel bene o nel male, le criptovalute continuano dunque a far parlare di sé, anche se Bitcoin è sostanzialmente fermo alla capitalizzazione azionaria da giorni. Lo stesso discorso vale anche per Ripple ed Ethereum, che confermano rispettivamente la seconda e terza posizione con una capitalizzazione azionaria pari a 13 e 12 miliardi di dollari.

Momento positivo per Bitcoin Cash

Come nella giornata di ieri, la migliore criptovaluta tra le prime dieci in classifica è Bitcoin Cash, che ha un valore di 2,3 miliardi di dollari come capitalizzazione azionaria. Segue da vicino EOS, in quinta posizione, con 2,2 miliardi. Alle loro spalle, al sesto posto, la stablecoin Tether, che ha di nuovo raggiunto i 2 miliardi di capitalizzazione azionaria dopo un periodo difficile attraversato nel prima parte della stagione autunnale. Tether, insieme alle altre stablecoin (come ad esempio USDCoin) è ritenuta da numerosi addetti ai lavori come una delle criptovalute più interessanti nel prossimo futuro. USD Coin, attualmente, si trova al ventesimo posto della classifica stilata dalla società Coinmarketcap, con una capitalizzazione azionaria superiore ai 300 milioni di dollari.

Leggi anche: Criptovalute: il 2018 annus horribilis delle altcoin

Fino a qualche mese fa, USD Coin era oltre la posizione numero 100, con una capitalizzazione inferiore ai 100 milioni di dollari. Nel giro di 90 giorni la stablecoin legata al dollaro ha avuto una crescita esponenziale e può aspirare già da quest’anno a migliore sia la capitalizzazione azionaria che, di conseguenza, la posizione in classifica, avvicinando la top 10.

Di seguito la classifica.

La classifica delle migliori 10 criptovalute ad oggi 24 gennaio

  1. Bitcoin $3.601,01 (-0,28%)
  2. Ripple $0,317 (-0,61%)
  3. Ethereum $118,19 (-0,79%)
  4. Bitcoin Cash $133,81 (+3,64%)
  5. EOS $2,44 (-0,15%)
  6. Tether $1,01 (+0,04%)
  7. Stellar $0,103 (-1,07%)
  8. Litecoin $32,18 (+1,03%)
  9. TRON $0,026 (+1,39%)
  10. Bitcoin SV $76,00 (-0,25%)

Ti potrebbe interessare anche: Criptovalute, le migliori 10 di fine gennaio: Ethereum recupera

Argomenti: , ,