Berlusconi perde la sua ultima battaglia: a vincere è l’Italia

La stampa estera sottolinea la sconfitta di ieri per Silvio Berlusconi, evidenziando che il suo comportamento lo ha portato a toccare il punto più basso della sua carriera.

di , pubblicato il
La stampa estera sottolinea la sconfitta di ieri per Silvio Berlusconi, evidenziando che il suo comportamento lo ha portato a toccare il punto più basso della sua carriera.

La stampa estera questa mattina si è dilungata sulla giornata politica italiana di ieri, sottolineando la sconfitta di Silvio Berlusconi, tradito dal suo delfino, Angelino Alfano, in favore del premier Enrico Letta. Il Financial Times nel suo editoriale odierno titola “La sconfitta di Silvio Berlusconi è una vittoria per l’Italia”, sottolineando che ora è il momento che Enrico Letta rilanci il suo governo dopo la vittoriosa giornata appena trascorsa. Il Financial Times scrive nel suo editoriale “Questo dietrofront ha senza dubbio rappresentato il punto più basso di una carriera politica segnata da eccessi e controversie” commentando il clamoroso dietrofront che ieri Berlusconi ha fatto al Senato, dopo aver detto che non avrebbe votato la fiducia al governo Letta se l’Iva fosse stata aumentata al 22% e votandola nonostante l’aumento.

Argomenti: