Beppe Grillo a Milano: sul palco Dario Fo. Inno di Adriano Celentano

Per la tappa di Roma dello tsunami tour attesi sul palco Dario Fo e Adriano Celentano con l’inno per il Movimento 5 Stelle [VIDEO]

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Per la tappa di Roma dello tsunami tour attesi sul palco Dario Fo e Adriano Celentano con l’inno per il Movimento 5 Stelle [VIDEO]

Lo tsunami tour giunge alle tappe finali: ieri in piazza Duomo a Milano era gremita di gente. Presenti almeno 40 mila persone (più 35 mila collegate in streaming). Ad affiancare Beppe Grillo sul palco è salito anche un personaggio d’eccezione, il premio Nobel Dario Fo. Fo ha confessato con spirito antifascista: “questa manifestazione me ne ricorda una uguale nel ’45, all’indomani della guerra, ma allora abbiamo fallito, non ce l’abbiamo fatta a costruire l’Italia che volevamo. Provateci voi, non mollate, non mollate, ribaltate l’Italia!”. Il clima è ben lontano da “quell’odore di naftalina” cui si fa riferimento sul palco in merito ai comizi avversari.

Tsunami tour: attesi a Roma Dario Fo e l’inno di Adriano Celentano

Il 22 febbraio il tour in giro per l’Italia per la campagna elettorale tra le gente si concluderà in piazza San Giovanni a Roma con un comizio evento: ospiti annunciati, ma non garantiti, sono lo stesso Dario Fo e Adriano Celentano. Il molleggiato potrebbe esibirsi sul palco con l’inno pro-voto che invita ad andare ai seggi perché “c’è un’onda nuova” (e il riferimento è chiaramente al Movimento 5 Stelle). “Se non voti ti fai del male, se non voti non cambia niente” sono le parole che chiudono il suo ultimo brano. Anche a Milano la presenza di Dario Fo è stata una gradita sorpresa. Lo stesso Beppe Grillo ammette ai presenti: “fino all’ultimo anch’io non sapevo che sarebbe venuto. È un regalo, che ci sia lui in questa piazza”. E poi seguono parole di stima per il Nobel “Visto che bello l’intervento di Dario? Dario è stato meraviglioso, un grande artista, un antifascista”. E’ proprio Dario fo che il leader del Movimento 5 stelle aveva dichiarato di volere come futuro Presidente della Repubblica (Beppe Grillo propone Dario Fo al Quirinale). Cosa accomuna due uomini diversi come Celentano e Dario Fo? Senza dubbio la passione e la voglia di parlare alla gente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica