Benigni è il nuovo “mostro” dei 5 Stelle: inchiesta Report e botta e risposta

Benigni querela Report e diventa il nuovo mostro dei 5 Stelle: ecco gli ultimi sviluppi dopo l'inchiesta sui debiti cinematografici del progetto Papigno

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Benigni querela Report e diventa il nuovo mostro dei 5 Stelle: ecco gli ultimi sviluppi dopo l'inchiesta sui debiti cinematografici del progetto Papigno

Monta la polemica dopo l’inchiesta Report su Benigni e il caso degli studi di Papigno. Il comico toscano ha querelato la trasmissione e ora sembra essere il nuovo nemico dei 5 stelle.

Benigni querela Report dopo l’inchiesta sui debiti cinematografici: le parole del suo avvocato

A rappresentare Roberto Benigni e Nicoletta Braschi, per i loro interessi personali ma anche in qualità di soci di Melampo Cinematografica S.r.l., è l’avvocato Michele Gentiloni Silveri (cugino del premier) che ha confermato di aver ricevuto dalla coppia mandato “di sporgere querela presso la Procura della Repubblica di Roma nei confronti di Giorgio Mottola e Sigfrido Ranucci, nonché di chiunque altro abbia con loro concorso o cooperato, in relazione alle notizie false e gravemente diffamatorie diffuse nel corso della puntata del 17 aprile 2017 della trasmissione Report”.

Di Battista e i 5 Stelle contro Benigni e il Pd

Una settimana fa Beppe Grillo dal suo blog aveva commentato l’inchiesta di Report sul L’Unità: ora è Alessandro Di Battista, sulla sua bacheca Facebook, a dire la sua sul caso Benigni, con parole dure e senza mezzi termini. “Capite perché i ‘potenti’ del Paese fanno la guerra a questa trasmissione? In pratica anni fa lo Stato vende ai privati Cinecittà Studios. I privati l’avrebbero dovuta rilanciare. E invece l’hanno affossata. E, secondo ‘Report’, l’hanno affossata anche per essersi presi alcuni debiti degli studi ‘Papigno’, quelli di Roberto Benigni e di sua moglie Nicoletta Braschi”. Di Battista prosegue: “Quanti soldi ci rimettiamo tutti noi? E a che pro? Il cinema italiano è stato rilanciato o vengono ‘rilanciati’ sempre i soliti noti? Per rilanciare il cinema è necessario sbattere fuori la politica, a cominciare dal Pd, quella ‘peste rossa’ che ha distrutto tutto quel che ha toccato. E solo grazie al Popolo italiano non è riuscita a distruggere la Costituzione”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Inchieste Politiche, Politica

I commenti sono chiusi.