Bce, piano anti spread con acquisti di bond illimitati

Indiscrezioni di Bloomberg: nessun tetto agli spread ma acquisti e sterilizzazioni sui bond. La Bundesbank voterebbe contro il piano ma senza terremoti

di Enzo Lecci, pubblicato il
Indiscrezioni di Bloomberg: nessun tetto agli spread ma acquisti e sterilizzazioni sui bond. La Bundesbank voterebbe contro il piano ma senza terremoti

A meno di 24 ore dall’attesa conferenza stampa di domani di Mario Draghi, dall’Eurotower iniziano a trapelare alcuni alcune indiscrezioni su quello che potrebbe essere il piano anti spread della Bce. Secondo la testimonianza  di due funzionari della Bce, lanciata da Bloomberg, l’attesissimo piano che dovrebbe consentire di limitare le tensioni sui nuovi anelli deboli dell’Eurozona (Italia e Spagna) dovrebbe prevedere l’acquisto illimitato di titoli di stato dei paesi in difficoltà. Tali bond, riporta Il Sole24Ore che cita appunto  Blooberg, sarebbero poi sterilizzati. Se realmente la soluzione individuata dalla Bce per intervenire sul fronte obbligazionario fosse questa, allora troverebbero smentita tutti i rumors di questi giorni al probabile tetto, che a seconda delle testate era segreto o pubblico, che avrebbe dovuto limitare l’intervento della Bce sui bond sovrani. Il piano ideato da Draghi – continua Bloomberg – dovrebbe prevedere quindi l’acquisto di titoli governativi di breve termine con scadenza fino a 3 anni. I bond acquistati poi – aggiunge Bloomberg –  dovrebbero essere sterilizzati attraverso un’operazione volta a impedire che essi abbiano un impatto sulla massa monetaria. Eventuali problemi di liquidità sarebbero poi gestiti attraverso operazioni di drenaggio ossia con la riduzione della massa monetaria. Questo piano sarà presentato domani al board della Bce e non dovrebbe ottenere il voto favorevole della Bundesbank. Il tanto atteso piano per contenere gli spread quindi dovrebbe passare senza l’approvazione della Germania ma senza le dimissioni di Weidmann. La Bce, interpellata su questi rumors, non ha confermato l’esistenza di un piano simile e ha ribadito che la diffusione di notizie su provvedimenti che non sono stati neppure votati è fuorviante.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bce

I commenti sono chiusi.