Gli Azzurri si giocano la finale a Wembley, ecco quanto ha già incassato la Nazionale a Euro 2020

L'Italia disputerà l'ultima partita a Londra contro la vincitrice tra Inghilterra e Danimarca di stasera. E sono ottime notizie anche sul fronte finanziario.

di , pubblicato il
Azzurri in finale

La semifinale contro la Spagna di ieri allo Stadio Wembley è stata durissima, faticosissima più del previsto. Gli Azzurri accedono alla finale di Euro 2020 grazie ai rigori e incontreranno domenica prossima la nazionale vincitrice tra Inghilterra e Danimarca di stasera. Un risultato su cui avrebbero scommesso in pochissimi alla vigilia di questa manifestazione. Le favorite erano Francia e Belgio, uscite rispettivamente ai quarti e agli ottavi, la seconda battuta proprio dalla Nazionale italiana.

L’impresa degli Azzurri è già stata importantissima sul piano finanziario. Più si va avanti nella massima competizione continentale e maggiori gli incassi per la federazione tricolore. Vediamo quanto abbiamo già guadagnato con certezza. Il solo accesso alla fase a gironi di Euro 2020 vale 9,25 milioni di euro. A questa somma, va aggiunto 1 milione di euro per ciascuna delle partite vinte. Nel caso di pareggio, si scende a 500.000 euro. E gli Azzurri hanno vinto tutte le partite, rispettivamente contro Turchia, Svizzera e Galles. Pertanto, abbiamo incassato altri 3 milioni.

L’accesso agli ottavi vale altri 1,5 milioni. Saliamo a 2,5 milioni con l’accesso ai quarti. E la semifinale ci ha portato in dote altri 4 milioni. Da ieri sera, poi, sappiamo che disputeremo anche la finale. Fanno altri 5 milioni. In totale, sono 25,25 milioni. E se gli Azzurri alzeranno il trofeo, vincendo anche la prossima partita, sarebbero altri 3 milioni, portando gli incassi complessivi a 28,25 milioni. Un gruzzolo importantissimo, specie in tempi di Covid.

Ma il sistema Italia sta guadagnando molto di più grazie agli Azzurri. Pensate solo ai 16.000 tifosi allo Stadio Olimpico per le quattro gare disputate a Roma, l’ultima tra Inghilterra e Ucraina per gli ottavi. Un movimento di tifosi, che nella Capitale ha creato un indotto commerciale di tutto rispetto per bar, ristoranti e alberghi.

Per non parlare dell’aumento dell’afflusso nei locali in tutto il Bel Paese da parte degli italiani per seguire le partite in compagnia di amici e parenti. Le stime parlano di oltre 100 milioni di euro già in fortino. E domenica 11 luglio ci aspetta un’altra notte magica.

[email protected] 

Argomenti: