Aumenti bollette luce e gas e non solo: evitare i rincari si può

Rincari per le bollette di luce e gas e anche per l'alimentari da gennaio, per le famiglie 800 euro in più all'anno.

di , pubblicato il
Rincari Rc auto

Il 2021 è iniziato con i rincari per le bollette di luce e gas comunicati da Arera. I prezzi aumenteranno del 4,5% e 5,3%, una notizia che subito aveva scatenato delle polemiche anche tra le associazioni dei consumatori, in merito agli aumenti arrivati proprio in un periodo di crisi per le finanze degli italiani. 

I consigli per spendere meno con il mercato libero

Per questo motivo, SosTariffe aveva elaborato una guida con dei consigli per evitare il salasso e gli aumenti in bolletta a partire dal passaggio al mercato libero, che permette di evitare i costi fissati ogni tre mesi dall’Autorità. Questo sarà l’ultimo anno in cui sarà possibile rimanere al mercato tutelato, chi sceglie di passare al mercato libero può infatti valutare delle differenti opzioni. Secondo lo studio di Sostariffe.it, infatti, passare al mercato libero e optare per l’offerta che più si addice al proprio tipo di consumo può far risparmiare fino a 217 euro all’anno per una famiglia di 4 persone, 141 euro per una coppia e 132 euro per un single. La scelta dell’offerta che più si addice al tipo di consumo può essere portata avanti utilizzando un comparatore di offerte che tramite delle simulazioni consente di vedere quanto si andrà a pagare. Il consiglio, insomma, è quello di attivare delle promozioni a prezzo bloccato per almeno 12 mesi, in modo da evitare gli eventuali cambiamenti per le tariffe relative alla materia prima, che sono quelle soggette a variazioni. 

Rincari anche per la spesa alimentare

A subire gli aumenti nel 2021 non sono solo le bollette di luce e gas ma anche il settore alimentare farà registrare un importante rialzo. Nello specifico, i beni più consumati come farina, pasta e pane, ma anche carne e latticini potrebbero aumentare dello 2,60% portando ad un rialzo annuo di 123 euro aggiuntivi 

Federconsumatori, non a caso, aveva parlato di aumenti annui di 800 euro di media a famiglia tra rincari di bollette, spesa alimentare e altri servizi come premi Rc auto, trasporti e adeguamenti al costo della vita per prestazioni sanitarie, servizi bancari etc.

Vedi anche: Rincari luce, gas e Rc Auto, il 2021 regala un’amara sorpresa agli italiani

[email protected]

Argomenti: ,