Assicurazioni per le nozze: è boom di polizze assicurative sui matrimoni

Secondo le stime il giro d'affari delle polizze assicurative sui matrimoni potrà sfiorare la cifra di 40 milioni di euro.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Secondo le stime il giro d'affari delle polizze assicurative sui matrimoni potrà sfiorare la cifra di 40 milioni di euro.

Se il business delle assicurazioni per i matrimoni fosse esistito qualche anno fa, probabilmente il corso di parte della cinematografia sarebbe stato da riscrivere. Il portale Facile.it, utilizzato diffusamente in Italia per confrontare i prezzi delle migliori polizze assicurative, ha dedicato in queste ultime ore spazio ad un’interessante tematica riguardante la volontà da parte di uno o entrambi gli sposi di tutelarsi per quello che dovrebbe essere il giorno più bello della loro vita. Il seguito poi è un libro ancora tutto da descrivere, ma di questo spesso i giovani innamorati (e non) se ne dimenticano troppo in fretta, presi come sono dai preparativi per il matrimonio.

Un business da capogiro

Secondo le stime dichiarate dal portale Facile.it, il giro d’affari delle polizze assicurative sui matrimoni potrà sfiorare nell’immediato futuro l’esorbitante cifra di 40 milioni di euro. Chi ci è “passato” almeno una volta nella propria vita, sa bene quanto economicamente possa essere pesante per le finanze famigliari il giorno delle nozze. Le stime parlano di una spesa media pari a 15 mila euro a coppia tra ristorante, fotografo, viaggio di nozze, realizzazione delle bomboniere e quant’altro. Un costo che può essere paragonato all’importo speso per l’acquisto di una nuova automobile. Perché, dunque, non assicurarsi? D’altronde oggigiorno lo si fa anche per uno smartphone da 400-500 euro.

Le voci contro cui è possibile assicurarsi

Stai pensando che puoi essere lasciato da solo all’altare o peggio che il tutto venga annullato prima? Già solo il fatto di questo pensiero dovrebbe farti dubitare dell’amore che provi/provate o meglio della fiducia che riponi verso l’altro componente della coppia. In ogni caso, puoi assicurarti contro l’annullamento del matrimonio per una spesa pari a 180 euro, con un massimale da 15.000 euro. Si possono assicurare anche le fedi, in caso di furto o perdita nei giorni immediatamente successivi alle celebrazioni, per la modica cifra di 12 euro. Un premio di importo pari a 90 euro invece permette ad uno o entrambi i neo sposi di tutelarsi contro eventuali malattie e infortuni entro i primi 12 mesi dopo il matrimonio che possono portare alla perdita del lavoro a tempo indeterminato. Facciamo le corna (no, il tradimento non c’entra nulla).

Leggi anche: Matrimonio Harry e Meghan davvero Reale: ecco quanto valgono le nozze dell’anno

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Social media e internet

I commenti sono chiusi.