'Amazon venderà farmaci online? Ecco le ultime news in merito

Amazon venderà farmaci online? Ecco le ultime news in merito

Su piattaforma e-commerce Amazon è possibile acquistare ogni tipo di prodotto. Ora, secondo quanto riporta la CNBC, potrebbe anche vendere farmaci online. Ecco le ultime news a riguardo.

di , pubblicato il
Su piattaforma e-commerce Amazon è possibile acquistare ogni tipo di prodotto. Ora, secondo quanto riporta la CNBC, potrebbe anche vendere farmaci online. Ecco le ultime news a riguardo.

Amazon è una delle piattaforme di commercio elettronico statunitense con sede a Seattle, nello stato di Washington, più grandi al mondo. Essa è divisa in marketplace ovvero in negozi online in cui gli utenti di ogni nazione possono fare i loro acquisti giornalmente. Su Amazon è possibile acquistare ogni tipo di prodotto da quelli tecnologici a quelli culturali ed ora, secondo quanto riporta la CNBC, essa  starebbe pensando di entrare nel settore farmaceutico vendendo farmaci online. Ecco le ultime news a riguardo.

News Amazon: venderà farmaci online?

Secondo le ultime notizie riportate dalla CNBC, Eric French, che è il responsabile della sezione alimentari di Amazon, avrebbe dichiarato che la sua azienda avrebbe assunto varie persone per un progetto dedicato all’assistenza sanitaria. Per l’esattezza, il sito dovrebbe mettere in vendita delle medicine autorizzate da una regolare prescrizione di uno specialista.

La vendita di farmaci online dovrebbe cominciare prima in America e poi potrebbe estendersi, come solitamente avviene, anche in Europa. Tale operazione, però, non potrà avvenire nell’immediato in quanto, qualora Amazon volesse davvero puntare su tale settore, dovrebbe assumere dei farmacisti professionisti e dovrebbe avere delle certificazioni adeguate. In alternativa, per lanciare subito tale progetto, Amazon potrebbe avvalersi di un’azienda farmaceutica o di un team di specialisti.

I problemi per la vendita dei farmaci online

Amazon, per la vendita di farmaci online, potrebbe però avere dei problemi. In primis, il fatto che questi ultimi, essendo di prima necessità, devono essere venduti in tempi brevi per cui l’azienda sarebbe anche costretta a creare dei nuovi centri di smistamento sui vari territori per far fronte alla cosa.

Infine, per vendere i farmaci, il famoso sito e-commerce dovrebbe instaurare delle partnership con le cancellerie dei vari Stati in modo tale da figurare anch’essa nell’ambito della medicina.

Ricordiamo, ad esempio, che in Italia i farmaci online possono essere venduti esclusivamente  da chi effettua la vendita al pubblico ovvero farmacie o esercizi commerciali autorizzati. La vendita invece non è prevista per i medicinali che hanno l’obbligo di prescrizione medica che si possono acquistare soltanto in farmacia. Leggete anche: Lavorare per Amazon ed essere schiavi di un algoritmo: le confessioni di un dipendente.

Argomenti: ,