Amazon Music gratis per tutti: l’affare di Jeff Bezos all’attacco di Spotify

Gli analisti sottolineano come il settore dello streaming musicale sia destinato a crescere nel corso dei prossimi anni a un ritmo molto elevato, pari al 20%.

di , pubblicato il
Gli analisti sottolineano come il settore dello streaming musicale sia destinato a crescere nel corso dei prossimi anni a un ritmo molto elevato, pari al 20%.

L’ultima mossa di Jeff Bezos è destinata ad avere pesanti ripercussioni nel mercato della musica in streaming. L’imprenditore statunitense ha annunciato che Amazon Music sarà disponibile gratuitamente per tutti i possessori di un iPhone o uno smartphone Android, lanciando dunque la sfida a Spotify.

Fino ad oggi, Amazon Music era disponibile gratuitamente per gli abbonati ad Amazon Prime e per i possessori degli speaker Amazon Echo. Numerosi addetti ai lavori hanno visto nella scelta del miliardario statunitense di voler sottrarre utenti alla versione gratuita di Spotify per aumentare in un secondo momento la base di abbonati ad Amazon Music Unlimited.

Come funzionerà il nuovo Amazon Music

Amazon Music sarà gratuito per chiunque possiede un dispositivo Android e iOS, oltre ai titolari di una Fire TV Stick di Amazon. Basterà semplicemente cercare l’app nel Play Store o App Store, per poi eseguire il download. Così come accade ora nella versiona di Spotify free, anche Amazon Music proporrà i brani musicali insieme a contenuti pubblicitari, offrendo la possibilità di compiere l’upgrade a favore della versione a pagamento Amazon Music Unlimited.

Il mercato dello streaming musicale

Con 108 milioni di abbonati (dato rilevato a giugno 2019), e il 35% di market share, Spotify è al primo posto nel mercato dello streaming musicale. In seconda posizione Apple Music, che vanta 60 milioni di abbonati (20%). Al terzo posto c’è Amazon Music Unlimited, che ha fatto segnare una crescita record rispetto agli altri competitor negli ultimi mesi, pari al 70%, con una quota di mercato all’11 per cento, superiore anche a Tencent Music (10%) e YouTube (5%).

Gli analisti sottolineano come il settore dello streaming musicale sia destinato a crescere nel corso dei prossimi anni a un ritmo molto elevato, pari al 20%. Al termine di quest’anno dovrebbe invece raggiungere un valore di 24 miliardi di dollari.

Per rettifiche, informazioni o comunicati stampa scrivete a [email protected]

Leggi anche: Jeff Bezos costruisce un aeroporto per Amazon: un affare da 1,5 miliardi di dollari

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,
>