Amazon contro Microsoft: in ballo contratto da 10 miliardi di dollari

Microsoft e Amazon in guerra a causa di un maxi contratto per una fornitura di servizi di Cloud del Pentagono.

di , pubblicato il
Microsoft e Amazon in guerra a causa di un maxi contratto per una fornitura di servizi di Cloud del Pentagono.

Amazon contro Microsoft a causa di un contratto da 10 miliardi di dollari da parte del Pentagono per una fornitura di servizi di Cloud. Si tratta del Joint Enterprise Defense Infrastructure Cloud, noto come JEDI. Amazon Web Services aveva partecipato alla gara e secondo un portavoce sarebbero emerse “lacune evidenti in numerosi aspetti del processo di valutazione del contratto, degli errori e dei pregiudizi inequivocabili”.

Bezos contro Microsoft

Ora il gruppo di Bezos è pronto a presentare ricorso convinto che la scelta verso Microsoft sia stata influenzata da ragioni politiche come spiega un portavoce: “Amazon Web Services (Aws) ha un’esperienza unica e le qualità necessarie, per fornire all’esercito americano le tecnologie essenziali di cui ha bisogno. Noi pensiamo che è essenziale che il governo assegni i contratti in modo obiettivo e senza influenze politiche“. Il contratto, come scrive Agi, dura 10 anni e vedrà i settori della Difesa americana condividere delle informazioni in un sistema basato sull’Ai. Si tratta, quindi, di un progetto molto ambizioso. 

Trump contro Amazon, colpa del Washington Post?

Nel luglio scorso, Trump aveva chiesto di indagare sul procedimento di assegnazione del contratto e sembrava non apprezzare molto i favoritismi verso Amazon, che inizialmente sembrava molto avanti rispetto a Microsoft per la sottoscrizione del progetto. In sostanza Trump ce l’avrebbe con Amazon per via del Washington Post, giornale di proprietà di Bezos che più volte non ha risparmiato critiche al Presidente. Da qui la presunta preferenza di Trump per Microsoft per l’assegnazione del maxi contratto. Anche Oracle era stata esclusa dalla gara, aveva poi perso il ricorso e fatto appello contro il verdetto. Jeff Bezos, a questo punto, non vuole mollare la presa e si dice pronto a seguire la stessa mossa. 

Leggi anche: Ecco come Amazon e Google ci venderanno le assicurazioni digitali

Nike, stop a vendite su Amazon

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,
>