Acquisto nuova casa: i trend principali nel post coronavirus

Che cosa cercano i compratori dopo il coronavirus: la casa dei sogni deve essere così.

di , pubblicato il
Casa dei sogni

Scenari Immobiliari e Casa.it hanno condotto un’indagine intitolata La casa che vorrei, chiedendo alle persone intervistate di descrivere le principali caratteristiche che dovrebbe avere la loro nuova abitazione dopo il periodo di quarantena vissuto da marzo a maggio di quest’anno.

Il desiderio di acquistare la prima casa rimane in cima ai desideri degli italiani con il 75% delle preferenze. Di questi, quasi la metà realizzerebbe l’acquisto per andare ad abitare per la prima volta una prima casa a tutti gli effetti), mentre un terzo di loro vorrebbe sostituire l’abitazione attuale con una di dimensioni maggiori. Soltanto il 6% ha risposto di desiderare una casa più piccola.

La casa dei propri sogni

Quasi il 60% delle persone intervistate da Scenari Immobiliari e Casa.it sogna di avere un’abitazione con un giardino privato. In alternativa (o complementare) al giardino si posiziona il box in seconda posizione, seguito dal terrazzo per il 47%. Un altro dato importante emerso dal sondaggio indetto dai due autorevoli portali è la volontà di trasferirsi in periferia per disporre più facilmente di un’abitazione di dimensioni maggiori rispetto a quella attuale.

Oltre ad essere grande, la casa dei sogni deve anche essere luminosa (65%), con il riscaldamento autonomo (59%) e un panorama di cui poter andare fieri (48%). Allo stesso modo, altre due caratteristiche richieste sono una connessione Internet veloce (citata da quattro intervistati su dieci) e un impianto di aria condizionata (presente tra i desiderata degli italiana nel 39%).

Una casa con giardino e luminosa

E ancora: a comporre la casa dei desideri ci pensano il bisogno di una cucina abitabile (48%) e, negli stessi termini, di un soggiorno bello spazioso (46%), una camera più piccola per i propri figli in aggiunta ad almeno due bagni (45%).

Infine, sottolineiamo come la ricerca degli italiani di una nuova casa contempli anche la vicinanza di servizi fondamentali come i supermercati, negozi e mezzi pubblici, anche se spopolano le aree verdi come i parchi (60%).

Vedi anche: Case, nuovi scenari: ecco cosa vogliono i compratori dopo il coronavirus

[email protected]

Argomenti: ,