Accordo OPEC raggiunto: produzione petrolio giù di 1,2 mln barili/giorno,

Accordo raggiunto dentro l'OPEC per tagliare la produzione di petrolio di 1,2 milioni di barili al giorno. Non accadeva dal 2008.

di , pubblicato il
Accordo raggiunto dentro l'OPEC per tagliare la produzione di petrolio di 1,2 milioni di barili al giorno. Non accadeva dal 2008.

L’OPEC ha appena raggiunto il primo accordo del 2008, finalizzato a contenere la produzione di petrolio, che verrà tagliata di 1,2 milioni di barili al giorno a 32,5 milioni complessivi per i 14 membri del cartello, responsabili di oltre un terzo dell’offerta mondiale. L’annuncio non è ancora ufficiale, perché i colloqui proseguono, specie sull’Iraq, uno dei paesi più riluttanti a contribuire al taglio. L’Iran avrebbe ottenuto di “congelare” la sua produzione a 3,9 milioni di barili al giorno, 200.000 in più dell’offerta proposta dall’Arabia Saudita.

Dell’accordo, a questo punto, dovrebbe fare parte anche la Russia, oltre qualche altro membro esterno all’OPEC. Mosca dovrebbe almeno mantenere invariata la sua produzione agli attuali livelli record degli ultimi 30 anni, ovvero a oltre 11 milioni di barili al giorno.

E il mercato del petrolio sembra in euforia oggi, tanto da avere guadagnato a questo momento fino a oltre il 7%. Il Brent prezza 49,66 dollari, il Wti americano 48,18 dollari. (Leggi anche: Petrolio, ottimismo su vertice OPEC)

 

Argomenti: , , , , , ,